5
  20/07/2023   15/07/2023   16/07/2023     
GirovagArte arriva a Piazzale Cuoco

GirovagArte arriva a Piazzale Cuoco


Gianluigi Carlone, leader e frontman della Banda Osiris. Lorenzo Maragoni campione mondiale di Poetry Slam. Edoardo Zaggia autore di “Ho paura delle suore”


Al via la seconda settimana di appuntamento di GirovagArte, il palinsesto culturale dell’estate padovana che arriva nei quartieri a bordo di un truck, con numerosi eventi ospitati anche nei parchi cittadini e nelle biblioteche. Tutti gli spettacoli sono gratuiti con obbligo di prenotazione. Per informazioni e sulle modalità di ingresso rivolgersi al numero 348 4410815 o alla mail info@girovagarte.com. Biglietti disponibili su eventbrite.com Anche quest’anno grande attenzione è data alla solidarietà. Grazie al progetto GirovagArte Solidale, infatti, verranno raccolti fondi a favore dell’Istituto Oncologico Veneto.

La pellicola di Roberto Andò “La stranezza” protagonista della serata (ore 21:15) di martedì 12 luglio a Piazzale Cuoco (Guizza). Un momento dedicato al cinema all’aperto organizzato da Cinerama che quest’anno attraverso le pellicole di autori del cinema ha l’obiettivo di indagare il rapporto tra cinema e arte. L’omaggio per l’ottantesimo genetliaco di Verga è l’occasione per un ritorno in Sicilia di Luigi Pirandello, interpretato da Toni Servillo. Con lui i bravissimi Ficarra e Picone, sempre divertenti ma inaspettatamente “veri”. Il film è stato premiato ai Nastri d’Argento, ha ottenuto 14 candidature a David di Donatello.

Spazio al Teatro Famiglie, mercoledì 13 luglio, con lo spettacolo “Cappuccetto blues” della compagnia teatro Invito per la regia di Luca Radaelli. La celebre fiaba raccontata (e cantata) dal punto di vista dei lupi. Due bluesman, due musicisti girovaghi, un po’ straccioni e un po’ poeti. Ricordano i bei tempi andati, quelli del vecchio zio George. Il grande George “Howling” Wolf, artista trasformista, in grado di camuffarsi in men che non si dica nei modi più impensati: bambina, vecchietta… Purtroppo finito male. Incidente di caccia. Ricordando i bei tempi cantano le loro arie preferite: la canzone della frittella, la ballata della nonna malata, il blues del cacciatore triste.

Gianluigi Carlone, leader e frontman della Banda Osiris, insieme a Castellani animeranno la serata di giovedì 14 luglio. Un concerto spettacolo adatto ad ogni pubblico ed ogni situazione. Il repertorio estremamente vario, all’insegna del divertimento e della poesia, prevede brani originali e musiche di vari autori, reinterpretate ma fedeli all’originale, da Paoli a Bizet, alla Tintarella di luna in giapponese. Gianluigi Carlone, leader e frontman della Banda Osiris, ha una carriera internazionale ricca di partecipazioni a festival prestigiosi e collaborazioni eccellenti in campo musicale e teatrale.

Il campione italiano di Poetry Slam e campione mondiale di Poetry Slam, Lorenzo Maragoni, sarà sul palco del truck di GirovagArte sabato 15 luglio. La Poetry Slam è un’arte fortemente contemporanea che trova nella parola la propria amica più fedele e nel sodalizio tra poesia e performance la propria dimensione. Il ritmo non è quello del rap ma resta lo stesso di Paolo e Francesca e il teatro è il palco su cui farsi le ossa, come ci tiene a sottolineare Lorenzo, ricco delle sue esperienze in teatro. Arte, spettacolo, poesia, improvvisazione: certamente una serata speciale. Uno spettacolo che è un tentativo di dare nuove forme alla poesia contemporanea, al tempo stesso leggere e profonde, e trovare i suoi punti di contatto con il teatro, e con la vita.

Domenica 16 luglio alle ore 18 il Parco degli Alpini ospiterà il secondo appuntamento di GirovagArte Junior. Barabao Teatro racconterà a tutti i bambini l’intramontabile storia dei Musicanti di Brema con Romina Ranzato e Ivan Di Noia. Il racconto narra la vicenda di un asino, un cane, un gatto e un gallo che rifiutati per differenti motivi, dai loro rispettivi padroni si mettono in cammino verso la città di Brema sicuri di trovare un nuovo futuro. Durante il loro viaggio, però, i quattro animali non immaginano certo di dover incontrare dei pericoli, grazie ai quali stringeranno una solida amicizia. Alle 18:30 l’associazione Vox Artes, per il format GirovagArte Trekking, propone una passeggiata culturale con partenza da Piazzale Cuoco alla scoperta dei tesori del quartiere Guizza. La giornata termina al Campo dei girasoli con format GirovagArte Off. Alle 21.15 il Teatro delle Temperie porta in scena Circo Capovolto, uno spettacolo liberamente tratto dal romanzo di Milena Magnani. Due storie parallele ma strettamente intrecciate, quella di Branko e quella di suo nonno Nap’apò, due generazioni di rom in questa Europa in cui le etnie nomadi hanno vissuto e vivono ancora vite separate, vite “a parte”. Una generazione è finita nei campi di concentramento, la successiva nei campi rom alle periferie delle grandi città.

Protagonisti del secondo appuntamento, martedì 20 luglio, del nuovo format Girovagarte Books, incontri con l’autore curate dell’Associazione Wimbledon APS, saranno Edoardo Zaggia e Alberto Sacco. Per l’occasione alle 19:00 presentano “Ho paura delle suore”. Con la loro comicità fatta di battute fulminanti, scene grottesche e considerazioni irriverenti, Edoardo Zaggia e Alberto Sacco frullano il lettore in un vortice elettrico che mentre ci fa sghignazzare, ci svela le idiosincrasie da cui siamo tutti affetti noi traumatizzati dalla vita, che rende nevrotica qualsiasi sua manifestazione.

Share
Piazzale Cuoco,     Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa



www.eventbrite.com


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

127 q 0,260 sec