46
             
Canti di cura

Canti di cura


Una serata all’insegna dell’arte nelle sue diverse forme per promuovere una  raccolta fondi in favore di Medici Senza Frontiere e l'emergenza umanitaria in Palestina.


Una serata speciale quella proposta domenica 24 marzo alle 18.00 alla Scuola della Carità (via San Francesco, 61-63) dal progetto “Salvalarte tra arte e musica” pensato per scoprire i monumenti del circuito Salvalarte Legambiente Padova.

Dopo la visita guidata gratuita al monumento la serata dal titolo “CANTI DI CURA – Serata di raccolta fondi per Medici Senza Frontiere per l’emergenza umanitaria in Palestina”

propone una riflessione sulla criticità e l’urgenza della situazione che sta continuando a mietere vittime nella Striscia di Gaza e in Cisgiordania.

«Per questo abbiamo organizzato un concerto e una raccolta fondi per sostenere Medici Senza Frontiere che si sta operando in prima linea per la popolazione colpita – spiegano le organizzatrici dell’evento – Speriamo in questo modo di offrire a tutti un’occasione per non restare indifferenti, per poterne parlare, per poter creare uno spazio di confronto, con l’augurio che questo possa essere il primo di una serie di eventi promossi in città. Tutto questo lo riusciamo ad organizzare grazie alla partecipazione volontaria di musicisti, cantautori, fonici, attori e disegnatori, volontari, che si sono dati appuntamento per prendersi cura».

La serata sarà arricchita dalle illustrazioni di Riccardo Saracini, il disegno dal vivo di Claudio Calia, le poesie e le letture di Vasco Mirandola e tanta musica con:  Grimoon “combo Deluxe”, Erica Boschiero con Sergio Marchesini e Edu Hebling, New Landscapes Diplomatico e il Collettivo Ninco Nanco acoustic, Chiara Patronella con Nereo Fiori e Luca Nardon, Sara Romano con Elisa Bonomo, Storie Storte.

Medici Senza Frontiere sarà presente in sala con i suoi volontari e con la testimonianza di Martina Paesani, infermiera MSF, rientrata di recente da Gaza.

Per partecipare alla visita guidata che avrà inizio alle 17.30 , se interessati chiediamo di specificarlo nel modulo di iscrizione.

L’ingresso è a offerta minima di 10 euro, da versare prima dell’evento; esclusivamente su prenotazione al link: https://forms.gle/xasUuJ8NbdkqXjySA. Al momento dell’iscrizione va specificato se si desidera partecipare alla visita guidata del monumento che avrà inizio alle 17.30.

Share




Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

112 q 0,358 sec