Giardino di Villa Emo – Rivella (Monselice)

Giardino di Villa Emo – Rivella (Monselice)


Villa Emo, progettata da Vincenzo Scamozzi nel 1588, situata in località Rivella vicino a Monselice, sorge nella campagna ai piedi...


Villa Emo, progettata da Vincenzo Scamozzi nel 1588, situata in località Rivella vicino a Monselice, sorge nella campagna ai piedi dei colli Euganei. Sino agli anni sessanta intorno ad essa si estendevano frutteti e campi coltivati, per cui il suo giardino, che unisce elementi tipicamente veneto-rinascimentali ad una grande varietà floreale, contrariamente a ciò che si può pensare, non è un vero giardino storico. Ancora nell’ultimo decennio del XIX sec. l’area attorno alla villa era in stato di abbandono, e solo a partire dal 1966, il conte Andrea e la contessa Giuseppina Emo Capodilista iniziarono i lavori di sistemazione. Il piccolo giardino formale, che doveva esistere in origine con la funzione di raccordo tra l’accesso dalla riva e l’ingresso dell’edificio, venne risistemato in un bel parterre ovale con siepi di bosso. Nell’area antistante il complesso furono ritrovate due lunghe peschiere, prima internate, che ora sono bordate di calle e di ireos. Le vasche sono colme di ninfee e sono affiancate da strisce adibite alla sola coltivazione di rose di ogni specie e colore. Seguendo un percorso che costeggia il perimetro del giardino ci si incammina in un viale bordato di pioppi, che prosegue costeggiando un acquitrino abbellito da hemerocallis arancioni, aceri ed eucalipti, conducendoci in un altro viale, di magnolie stavolta. Sul retro della villa si apre un ampio prato rettangolare, ai cui lati saltano all’occhio due lunghe e colorate bordure di piante perenni. Riconosciamo margherite lillà, pervinca, lavanda, garofani, peonie, lupini… Da rilevare anche la presenza di una bella galleria di carpini, ottimo rifugio dal sole dei pomeriggi estivi.

Per informazioni:
Giardino di villa Emo
Località Rivella, Monselice
Tel. 049 78197 – 049 781970
Web: www.villaemo.it
EMail: villaemo@villaemo.it





148 q 0,363 sec