1
  11/06/2019            18:30
Musica Live per l’ultimo appuntamento di RADIA

Musica Live per l’ultimo appuntamento di RADIA


La rassegna Radia conclude la prima parte di stagione del Centro d’Arte, con un appuntamento live a sorpresa che sovverte l’impostazione finora rigorosamente “acusmatica” delle serate di questa seconda edizione di “aperitivi musicali”.


Martedì 11 giugno alle ore 18.30 l’Auditorium Pollini ospita infatti un ricco programma multimediale, con musica dal vivo e la presenza simultanea di quattro artisti in qualche modo tutti legati al paesaggio audiovisuale di New York. Innanzitutto quella di Phill Niblock, compositore e sound artist, oltre che videoartista, fotografo di architettura e di jazz: la sua arte “intermediale” unisce musica, arte concettuale, cinema sperimentale, arte sistematica e anche politica, e si attiva per cercare di trasformare la percezione e l’esperienza del tempo. Niblock, da anni figura di spicco e fondamentale “hub” della comunità artistica newyorkese, presenta a Padova i suoi densi e avvolgenti paesaggi sonori in simultanea con i video dell’artista canadese Katherine Liberovskaya. A precedere, il poliedrico Gaetano Cappa, regista radiofonico e produttore musicale, presenta in anteprima “Broadway – Film Vissuto”, cortometraggio sull’esperienza newyorkese del futurista Fortunato Depero; mentre Luciano Chessa, compositore e performer espatriato e residente a New York, allestisce un’installazione basata sul feedback degli apparecchi acustici endoauricolari, su cui interverrà dal vivo. Al termine dell’evento, come è nella tradizione di Radia, free bar con gli artisti.

Radia
esplora le dimensioni percettive, immaginifiche, evocative, narrative e tecniche del suono acusmatico, l’esperienza del solo ascolto slegato dalla visione. Traccia percorsi tematici all’interno del territorio sconfinato dell’arte sonora, dalla musica elettroacustica alla fonografia, dalla soundscape al documentario sonoro al radiodramma.

Radia è un progetto del Centro d’Arte in collaborazione con SaMPL – Sound and Music Processing Lab del Conservatorio di Musica “Cesare Pollini” di Padova

A seguire: aperitivo nel Foyer dell’Auditorium

Interi € 3
Studenti Università di Padova € 1
In collaborazione con Birra Antoniana

Share
Auditorium Cesare Pollini,     Via Carlo Cassan, 17, PD
           clicca qui per visualizzare la mappa

tel. 049 8071370 e-mail info@centrodarte.it

Potrebbero interessarti anche

  • Due appuntamenti con la musica

    Due appuntamenti con la musica

    Un giorno, due eventi. Il Conservatorio Cesare Pollini di Padova propone la musica suonata dai suoi allievi, in due eventi dalle caratteristiche peculiari: alle ore 21 sono due i concerti che inizieranno, a Villa Pollini a Luvigliano e a Villa Zusto a Vigodarzere.
  • Quartetto Bernardini

    Quartetto Bernardini

    La 62° Stagione concertistica degli Amici della musica propone una serie di concerti di musica classica. La Stagione è realizzata grazie alla collaborazione del Ministero per i beni e le attività culturali e con il contributo dell’Assessorato alla cultura del Comune di Padova.
  • Suoni d’Europa

    Suoni d’Europa

    La formula de “I Sabati del Conservatorio”, storica rassegna giunta quest'anno alla XXI edizione, prevede che a esibirsi nella rassegna siano i docenti del Conservatorio Pollini coi loro migliori studenti in modo che questi ultimi possano apprendere direttamente e in modo pratico i “segreti dell’arte”.


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

132 q 0,538 sec