1
  22/02/2019            20:45
Jashgawronsky Brothers “Popbins”

Jashgawronsky Brothers “Popbins”


L'associazione Agronomi e Forestali Senza Frontiere organizza infatti una serara a scopo benefico che vedrà sul palco, con lo spettacolo Popbins, gli Jashgawronsky Brothers, musicisti clown che, trasformando qualunque cosa in uno strumento musicale, propongono melodie immortali reinterpretate in chiave dissacrante, riconducibile alle avanguardie dadaiste o futuriste e con una teatralità da "commedia dell'arte" evoluta e moderna.


Venerdì 22 febbraio alle 20.45 concerto spettacolo nella sala Fronte del Porto di via Santa Maria Assunta.
Obiettivo dell’evento, inserito nella programmazione della sala Fronte del Porto che ospita iniziative dei molte realtà cittadine e realizzata con il contributo dell’assessorato alla Cooperazione Internazionale, è quello di far conoscere le attività dell’associazione.
L’eventuale ricavato della serata sarà destinato alla borsa di studio “Matteo Cagnoni”, per giovani laureandi o laureati che vogliano impegnarsi in progetti di cooperazione, in ambito agronomico o forestale, nei Paesi in via di sviluppo.

Share
Sala Fronte del Porto di via Santa Maria Assunta,     Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

La programmazione della sala Fronte del Porto: http://www.padovanet.it/evento/programmazione-della-sala-fronte-del-porto-febbraio-2019

Potrebbero interessarti anche

  • Due appuntamenti con la musica

    Due appuntamenti con la musica

    Un giorno, due eventi. Il Conservatorio Cesare Pollini di Padova propone la musica suonata dai suoi allievi, in due eventi dalle caratteristiche peculiari: alle ore 21 sono due i concerti che inizieranno, a Villa Pollini a Luvigliano e a Villa Zusto a Vigodarzere.
  • Este “in musica”

    Este “in musica”

    Al via la seconda edizione della rassegna annuale "ESTE IN MUSICA" promossa dal Comune di Este in collaborazione con la Civica Scuola di Musica di Este, il Laboratorio Lirico del Veneto, l'assocazione Devota & Affettuosa, il maestro Luca Paccagnella, la Schola Gregoriana Scriptoria, l'associazione Amici della Russia, la fondazione Orchestra di Padova e del Veneto, l'associazione Ecce Gratum.


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

129 q 0,528 sec