5
  02/06/2019            10:00
I segreti del Medioevo all’Abbazia Camaldolese di Carceri

I segreti del Medioevo all’Abbazia Camaldolese di Carceri


L’associazione culturale Veneto Segreto organizza in collaborazione con i volontari dell’Abbazia di Carceri una giornata all’insegna della riscoperta dell’Abbazia di Carceri con un percorso che attraversa la Foresteria, la Chiesa con il Coro e la Fonte Battesimale, il pregiato Chiostrino del 1200, il Chiostro Camaldolese del 1500 con la Loggia e la Sala degli Affreschi e infine il Museo della Civiltà Contadina con circa 1400 oggetti e attrezzi.


Un monastero ricco di storia nel cuore della campagna veneta. Un luogo che rievoca l’atmosfera del medioevo e dei pellegrini che viaggiavano verso Roma. Una biblioteca curata dai monaci camaldolesi per secoli che ci ricorda quella film “il nome della rosa”.
5 MOTIVI PER NON PERDERE LA VISITA ALL’ABBAZIA CAMALDOLESE:
1. L’ampiezza e la storicità della “ Foresteria “, lo spazio dedicato all’accoglienza dei pellegrini diretti
a Roma.
2. Gli affreschi e la sacralità della Fonte Battesimale.
3. Il prezioso colonnato del Chiostrino del 1200.
4. La ricchezza culturale e la stupenda cornice di dipinti del 1500 nella Sala degli Affreschi, un
tempo Biblioteca e cuore culturale dei Camaldolesi.
5. L’ampio Museo della Civiltà Contadina che, all’entrata, offre uno stupendo plastico di circa
cinque metri quadrati che riproduce lo splendore e l’ampiezza dell’Abbazia Camaldolese nel 1600.

ORARI delle VISITE

ore 10- ore 12 – ore 13 – ore 15 – ore 16 – ore 17
Durata itinerario: 1h30
Quota di partecipazione: 10e adulti, gratuito ragazzi fino a 18 anni
OPZIONE PIC-NIC nel CHIOSTRO CAMALDOLESE
Itinerario + Pic-nic: 15 euro a persona, 5 euro ragazzi fino ai 18 anni

Share
Viale Camaldoli,     2, 35040 Carceri PD
           clicca qui per visualizzare la mappa

Prenotazioni: https://venetosegreto.com/eventi/ Ass. Veneto Segreto 3470903177

Potrebbero interessarti anche

  • Saggiamente

    Saggiamente

    'Saggiamente', il format dedicato alla presentazione di prodotti della ricerca nel campo umanistico e in quello scientifico, prosegue con una scelta di libri dedicati in modo particolare a temi del binomio sacro/profano come componenti della nostra cultura, incrociati nella prospettiva tra storia e presente.


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

153 q 0,142 sec