49
Dal 30 maggio al 2 giugno   
Festival Eventone: Regimi e Libertà negate

Festival Eventone: Regimi e Libertà negate


L'Associazione di promozione sociale "L'Osteria Volante" organizza a Padova il Festival Eventone. Giunto alla sua quarta edizione, il Festival, dal titolo "Regimi e libertà negate", si inserisce all’interno del Festival per lo Sviluppo Sostenibile


Anche quest’anno l’Associazione di promozione sociale L’Osteria Volante organizza a Padova il Festival Eventone. Giunto alla sua quarta edizione, il Festival, dal titolo “Regimi e libertà negate”, si inserisce all’interno del Festival per lo Sviluppo Sostenibile, promosso dall’Associazione Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, che vede ancora una volta Padova grande protagonista.

Tra dialoghi con esperti, presentazioni di libri, musica, cinema e teatro, L’Osteria Volante invita gli studenti e la cittadinanza ad imbarcarsi in un viaggio alla scoperta dei luoghi dove le libertà politiche e civili sono più a rischio. Sarà l’occasione per approfondire il tema dei regimi autoritari esistenti ed emergenti, più o meno conclamati, in Europa e nel mondo.
Il programma prevede la partecipazione di esperti, artisti e testimoni, che tra il 30 maggio e il 2 giugno 2019 faranno dei luoghi di Padova un vero e proprio mappamondo su cui tracciare il filo rosso dei regimi autoritari.

Programma:
Giovedì 30 maggio
Asia | h. 18.00 – Centro Universitario, Via Zabarella, 82
Dialogo con Elisabetta Esposito Martino (Sinologa e costituzionalista) e Simone Pelizza (storico) de “Il Caffè Geopolitico”. Intermezzi di recitazione con Daniele Nigris.

Vecchio Continente | h. 20.45 Palazzo Liviano, Sala dei Giganti, Corte Arco Valaresso 7
Concerto* da camera con brani tratti da opere collegate ai Paesi trattati nel Festival, con: Cristina Nadal, violoncello e canto; Igor Cognolato, pianoforte; Xhoan Shkreli, violino. In collaborazione con Centro d’arte degli Studenti dell’Università di Padova.
* Gratuito per studenti dell’Università di Padova (prezzo intero: 5€)

Venerdì 31 maggio
Africa Subsahariana | h. 20.15 – Libreria La Forma Del Libro, Via XX Settembre 63.
Dialogo con con Raffaele Masto (giornalista e scrittore) e presentazione del libro “La variabile africana” (EGEA).

Sabato 1 giugno
Nord Africa e Medio Oriente | h. 9.30 – Caffè Pedrocchi, Sala Verde.
Breakfast news – Commento ad articoli di stampa e testimonianza, con Azzurra Meringolo (giornalista della redazione esteri del Giornale Radio Rai).

Russia ed Est Europa | h. 17.30 – Gabinetto di Lettura. Piazza Insurrezione, 4
Dialogo con Mirko Mussetti (analista geopolitico e autore per Limes) e Davide Longo (autore per East Journal).

Corea del Nord | h. 20:45 – Teatro Ruzante, Riviera Tito Livio, 45
Proiezione del film “Il prigioniero coreano” (2016), di Kim Ki-Duk, con Ryoo Seung-Bum e Lee Won-geun (Festival di Venezia 2016).

Domenica 2 giugno
Eritrea | h. 12.00 – Ristorante Strada Facendo, Via Chiesanuova, 131
Pranzo comunitario con storie dall’Eritrea ai tempi di Isaias Afewerki raccontate dalla cuoca Almaz Ghebremedhin.

Mondo| h. 17.00 – Ristorante Strada Facendo, Via Chiesanuova, 131
Rappresentazione teatrale “RESET! Sooner or later” sul tema dei rifugiati e biblioteca vivente (progetto DIMMI di storie migranti) in collaborazione con GEA soc. coop. sociale (Progetto EU “EYE-Net”).

Il festival è finanziato dall’Università di Padova (bando “Iniziative culturali e tempo libero proposte dagli studenti”) e patrocinato dal Comune di Padova, dall’UNESCO Chair “Human Rights, Democracy and Peace” e dal Centro Diritti Umani di Ateneo.
Maggiori informazioni sull’evento sono disponibili al sito: http://losteriavolante.it/event-one-2019/ e sulla pagina facebook dell’associazione: @losteriavolante.

Share



www.facebook.com/LOsteriaVolante/


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

124 q 1,025 sec