10
Il film sarà programmato anche domenica 10 settembre alle 18:30 e alle 21:00    21:00
Vista mare

Vista mare


Proiezione del film di Andrea Castoldi "Vista Mare" che racconta in maniera disincantata una realtà che parte dall’attuale situazione economica italiana.


Sarà presente il regista. 

CAST
Regia: Andrea Castoldi.
Soggetto e Sceneggiatura: Andrea Castoldi.
Interpeti Arturo di Tullio, Pietro Sarubbi, Lorenza Pisano, Toni Pandolfo, Amedeo Bianchimano, Alessandra Brambilla, Mekdes Cortili, Carola Brambilla, Alberto Agnoletto, Rebecca Amodeo, Federica Miodini, Davide Zampino, Marco Cuccia Mussino, Sara Veneziano, Federico Cornoni, Adina Campagna, Francesca Zucchero, Emanuele Piani, Paolo Villa, Barbara Galimberti, Andrea Colussi, Danny Duyko, Alessandro Iuliano.
Direttore fotogafia: Filippo Arlotta.
Costumi: Silvia Intelisano.
Montaggio: Fabio Terranella.
Audio: Michele Conti.
Sound designer: Giannandrea Forestieri.
Costumi: Silvia Intelisano.
Montaggio: Fabio Terranella.
Audio: Michele Conti. S
ound designer: Giannandrea Forestieri.

SINOSSI

Italia 2020. La regione Puglia è diventata una frontiera militarizzata, una linea di confine da non oltrepassare e al collasso a causa delle migliaia di italiani che in pochi mesi l’hanno invasa. Lo Stato italiano è ormai alla deriva. Le rivolte popolari e le manifestazioni si susseguono a causa di una crisi economica sempre più soffocante.
Scontati tre anni di carcere per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, ora agli arresti domiciliari, Stilitano (Arturo Di Tullio) è deciso a ricominciare dalla sua vecchia vita di pizzaiolo. Le condizioni sfavorevoli in cui versa il Paese lo obbligano però a partire alla volta della Foresta Umbra. Qui incontra un gruppo di italiani, nascosto da settimane in un vecchio casolare abbandonato, che come lui è in attesa di poter salire su un gommone di fortuna per raggiungere la tanto sognata Albania, terra prospera di lavoro e di speranza.

NOTE DI REGIA

Vista Mare racconta in maniera disincantata una realtà che parte dall’attuale situazione economica italiana. E’ un film a cerchio chiuso, finisce da dove comincia, nel mezzo si muove il tema del film, l’emigrazione. Vista Mare non vuole raccontare il dramma da dentro le vicende dei suoi protagonisti, ma semplicemente avvicinarsene fino a sentirne l’odore provando a immaginare quel che potremmo vivere in prima persona in un futuro vicino o lontano. L’opera non ha la pretesa di smuovere le coscienze, il suo scopo è semplicemente quello di scuotere le parole, il dibattito e il confronto.
Si porta così sul grande schermo uno sparuto gruppo di personaggi e di vissuti, seguendo un fil rouge che conduce ad un bivio: dannazione o redenzione?
Il film è stato realizzato in 15 giorni e girato tra Piacenza, Torino e Milano.
Il poco budget a disposizione ci ha imposto un cast tecnico essenziale composto da non più di cinque figure: fotografia, assistente alla macchina, suono, produzione, montaggio.

Andrea Castoldi

NOTE DI PRODUZIONE

La CF-Film produzione nasce nel 2010 con l’intento di realizzare in modo autonomo e indipendente il primo lungometraggio del regista Andrea Castoldi. Alla lettura del copione di Ti si legge in faccia la prima cosa emersa è stata la forte valenza sociale del film associata al genere della commedia. La seconda, ma non meno importante, l’elevato budget necessario per realizzare il lungometraggio, insostenibile per una così piccola produzione.
La prima scena del film prevedeva un’esplosione all’interno della cava di marmo di Custonaci (Trapani). Solo il costo di questa operazione ammontava a circa 12.000 euro, ma il regista volle mantenere a tutti i costi quella scena invariata. L’ingegno di chi vive le dinamiche del cinema indipendente è spinto a ricorrere a scelte creative, a volte capaci di aggirare l’ostacolo per non finirci contro. Con soli 12 euro di fumogeni, riuscimmo a realizzare e a ottenere lo stesso risultato.
Due anni dopo, con lo stesso entusiasmo siamo riusciti a produrre Vista Mare con un cast tecnico di soli 6 elementi. Il film è stato girato in 15 giorni e ambientato sui colli piacentini, nel carcere di Torino e, grazie alla Lombardia Film Commission, a Milano. Come una barca in balia delle onde, ogni componente ha remato nella stessa direzione così da superare la tempesta e raggiungere la destinazione: il cinema.
Stefania Falanga Andrea Castoldi

ANDREA CASTOLDI – Regista

Nasce a Monza nel 1976. Frequenta la scuola di regia del maestro Marco Bellocchio e segue seminari di Marco Muller, Vincenzo Cerami, Daniela Caselli e Franco Battiato. Collabora con registi come Daniele Luchetti, Giulio Base, Alessandro D’Alatri.
Il percorso artistico di Andrea Castoldi inizia sui set di numerosi spot pubblicitari. Nel 2000 diventa testimonial di 14 film per la campagna pubblicitaria TIM diretti da Giuseppe Tornatore, Daniele Luchetti e Carlo Sigon. Lo stesso anno Carlo Vanzina lo sceglie per il ruolo di co-protagonista nel film Vacanze di Natale 2000.
Nel 2006 lavora come aiuto regia nel lungometraggio Doppio di Eric Alexander. Tra il 2005 e il 2006 e scrive e dirige i cortometraggi Te lo leggo in faccia e Zio c’è!, vincitori di diversi premi a festival nazionali e internazionali. Nel 2012 gira il suo primo lungometraggio, Ti si legge in faccia, una commedia sociale che ha ottenuto un considerevole successo di pubblico nonostante la distribuzione autonoma. Vista Mare è il secondo film indipendente di Andrea.

Share
Cinema Esperia,     via Chiesanuova 90, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa


Biglietti interi: 6€, ridotti 5€



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

158 q 0,151 sec