Cultura, vini e territorio   
Novembre patavino chiude la 4° edizione tra i bimbi di Pediatria

Novembre patavino chiude la 4° edizione tra i bimbi di Pediatria


Dopo oltre 65 eventi in più di 50 luoghi della città, tra il centro storico e le periferie, il Festival che promuove le eccellenze culturali ed enogastronomiche del territorio ha chiuso i battenti con il concerto sold out del jazzista Paolo Fresu e con l'immancabile appuntamento coi laboratori di pasticceria al Dipartimento di Pediatria dell'Ospedale di Padova in collaborazione con l'associazione Gioco e Benessere in Pediatria onlus, che nel 2018 sarà charity partner ufficiale della manifestazione.


Oltre 65 eventi tra cultura, sociale, sport ed enogastronomia, circa 60 aziende vinicole e gastronomiche scelte tra le eccellenze della produzione dei Colli Euganei e alcune cantine selezionate da altre regioni italiane, quasi 500 artisti coinvolti, una rete di oltre 180 partner tra associazioni culturali e attività commerciali, più di 25.000 presenze.

Si è conclusa in questi giorni la quarta edizione di Novembre PataVino, la rassegna ideata dall’associazione Veneto Suoni e Sapori e promossa da Comune di Padova Assessorato alla Cultura e Assessorato al Commercio e Attività Produttive – con la partnership di Autoserenissima Jaguar-Land Rover, PadovaFiere, Fineco Bank, Radio Padova, Appe, Ascom, Coldiretti, Consorzio Vini dei Colli Euganei, Pasticceria Giotto – che dal 3 novembre al 7 dicembre ha riempito la città di eventi abbinati a degustazioni di prodotti del territorio mettendo in rete tantissimi negozi, esercizi pubblici, ristoranti e realtà del mondo associativo e culturale padovano.

Un progetto che dopo aver attraversato in lungo e in largo la città di Padova – dal centro alle periferie con alcune puntate anche in provincia – tra musei, teatri, scuole, librerie, palazzi storici, negozi, enoteche, ristoranti e circoli culturali, ha deciso di concludere il suo percorso con i piccoli pazienti di Pediatria lo scorso lunedì 18 dicembre coinvolgendo bambini e genitori in un laboratorio di pasticceria realizzato in collaborazione con Gioco e Benessere in Pediatria Onlus, l’associazione degli animatori volontari della Pediatria di Padova che operano dal 1995 a fianco di medici, psicologi ed educatori.

Una giornata che si è inserita nelle attività ricreative promosse da Gioco e Benessere in Pediatria durante il periodo di malattia e di ricovero dei bambini.

Attivo da molti anni grazie alla partecipazione e collaborazione degli amici cuochi dell’Associazione Cuochi Padova e Terme Euganee e dal Gruppo Pasticceri Artigiani di Padova afferenti all’APPE, il laboratorio di pasticceria ogni lunedì coinvolge i piccoli pazienti nella preparazione di biscotti e piccole torte. Tra pasta frolla, stampini, cioccolato e decorazioni, i  bambini sono stati affiancati dai pasticceri realizzando i dolcetti che sono stati distribuiti anche ai piccoli ricoverati nelle loro camere concludendo con una merenda collettiva un pomeriggio di festa.

Un evento che ha riscosso molto successo e che ha voluto dare continuità alle iniziative di carattere sociale attivate da Novembre PataVino in questa edizione con molte realtà importanti del territorio come Medici con l’Africa CUAMM, Mwanga Associazione Onlus, Non Solo Tata Padova, Moviechorus, L’isola che c’è asssociazione hospice pediatrico Padova onlus, Percorso Vita cooperativa sociale onlus, Pasticceria Giotto dal Carcere di Padova, LILT, Alice per i DCA, oltre alla già citata associazione  Gioco e Benessere in Pediatria Onlus che è stata nominata ufficialmente charity partner della prossima edizione in programma a novembre 2018.

 

 





Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

94 q 0,446 sec