45
             
Censimento centro storico

Censimento centro storico


Il censimento di Confesercenti


Sono 165 le attività commerciali del centro storico attualmente chiuse. Di queste, 161 sono chiuse in modo permanente, le restanti 4 temporaneamente a causa di lavori di ristrutturazione, ampliamento o trasferimento.

Sono sei le vetrine vuote in meno rispetto all’anno scorso, ma non è da considerarsi un dato particolarmente positivo, quanto più una leggera inversione di tendenza rispetto ad un anno particolarmente difficile, il 2021 appunto, in cui le vetrine chiuse in più rispetto all’anno pandemico (2020) erano arrivate quasi a 40. Se vogliamo poi, operare un confronto con il periodo pre-Covid-19, nel 2018 i locali chiusi risultavano 114, mentre ora sono 165, quasi un terzo in più e purtroppo nessuna tipologia di attività commerciale è stata risparmiata.

Per quanto riguarda i settori, nell’abbigliamento, dopo un drastico calo tra 2020 e 2021, vediamo una ripresa con nuove aperture quest’anno.
Mentre è il settore alimentare che negli ultimi due anni subisce il colpo della pandemia.

Tra i punti vendita di merceologia di vario genere, il numero più elevato di chiusure lo registrano i negozi di accessori di abbigliamento, 16 in meno rispetto al 2021. Le cartolerie si sono dimezzate, da 6 sono diventate 3. In calo di tre unità anche le erboristerie, le mercerie, le gallerie d’arte e i negozi di oggettistica.

A riaprire sono invece negozi di antiquariato, articoli per la casa, bigiotteria, pelletteria, valigie e borse. Ad aprire ex novo un negozio di allarmi, apparecchi acustici, cannabis legale, elettrodomestici e vintage.

Tabella : tipologie “altri negozi al dettaglio”

Suddivisione per vie
Segue un focus sulle principali vie per capire quali sono le zone del centro più colpite e quali invece stanno recuperando vitalità.
Per il commercio al dettaglio, il bilancio per via Santa Lucia è positivo: sono 8 i negozi in più, 5 di abbigliamento e 4 di altri negozi al dettaglio. Un alimentari ha però chiuso.
In via Altinate hanno aperto 7 negozi, 2 di abbigliamento e 6 tra altri negozi al dettaglio.
Purtroppo sono 6 negozi chiusi in via Zabarella: 2 in meno di abbigliamento e 3 in meno di altri negozi al dettaglio.
In via del Santo troviamo due vetrine vuote in meno, anche se qui il movimento è stato tanto. Abbiamo 2 negozi di abbigliamento donna chiusi, 2 alimentari chiusi e 6 aperture di altri negozi al dettaglio .
Una sola vetrina vuota in più nella via centrale dello shopping, via Roma: più 3 negozi di abbigliamento e meno 4 di altri negozi al dettaglio .
Bilancio in verde per via e Piazza Cavour che conta 5 vetrine allestite in più, tutte di negozi di varie tipologie merceologiche.

Share




Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

114 q 0,159 sec