49
  03/10/2021           
Festa provinciale del volontariato e della solidarietà a Padova

Festa provinciale del volontariato e della solidarietà a Padova


Solidaria termina in crescendo domenica 3 ottobre 2021, vigilia della giornata del dono, con la Festa provinciale del volontariato e...


Solidaria termina in crescendo domenica 3 ottobre 2021, vigilia della giornata del dono, con la Festa provinciale del volontariato e della solidarietà in Prato della Valle dalle 10 alle 19.

Sarà un’edizione di ripartenza, con oltre 200 associazioni e cooperative presenti per incontrare la cittadinanza, presentare le attività e i progetti attivi e reclutare nuove volontarie e volontari.

Come da tradizione la festa sarà suddivisa in 4 aree: volontariato e promozione sociale e culturale, ambiente, festa dei popoli, sport affiancate da uno spazio gioco per i più piccoli curato da ENARS e un palco che, dalle 10 alle 19 proporrà esibizioni delle bande affiliate all’AMBAC, di danza e musica oltre ad una sfilata di moda etica proposta da Angoli di Mondo.

Tra le principali novità di quest’anno si segnala il gradito ritorno della biblioteca vivente proposta nell’ambito del progetto “Agorà. Una repubblica in comune” da Immaginafrica e Xena. I cittadini potranno sfogliare un vero e proprio catalogo di libri viventi di ogni provenienza pronti ad incontrare lettori interessati alle loro narrazioni.

Nel corso della giornata inoltre ci saranno alcune incursioni di artisti selezionati attraverso il bando “Cu(ltu)ra – interventi sul sociale” proposto nel 2020 dal Tavolo cultura e istruzione di Padova capitale europea del volontariato. Così Ailuros presenterà una performance di realtà aumentata mentre Matteo Gennaro proporrà un progetto di composizione collaborativa di immagini a puzzle.

Sarà riproposta, per la gioia di fotografi amatoriali e non, la Maratona fotografica che da quindici anni affianca la festa del volontariato per raccogliere scatti sui temi forniti dagli organizzatori nel tempo prestabilito.

E ancora dimostrazioni di primo soccorso, possibilità di visitare gratuitamente per l’occasione il museo del precinema, laboratorio per sensibilizzare sul melanoma, screening sanitario, giochi in francese, laboratorio fotografico, moltissime attività per bambini (di tutte le età).

Quest’anno inoltre si festeggiano i 30 anni della Festa dei popoli, la prima festa multietnica della nostra Regione e tra le prime in Italia.

Nell’area dedicata alla giornata del recupero e dell’energia pulita si potranno approfondire tematiche relative all’ambiente, alla difesa del clima e contro la cementificazione oltre che sperimentarsi in attività laboratoriali e giochi.

Il Comitato Territoriale CSI di Padova, un’associazione senza scopo di lucro, che promuove lo sport come momento di educazione, di crescita, di impegno e di aggregazione sociale, attraverso un’attività sportiva organizzata e continuativa gestirà un’area dedicata allo SPORT-VOLONTARIATO con alcune dimostrazioni grazie alla collaborazione di società sportive del territorio che sposano la l’approccio e la filosofia che il CSI promuove. “Educare con lo sport” è lo slogan del Csi, proposta concreta di uno sport per tutti e di ciascuno che costituisca per i suoi protagonisti reale occasione di crescita personale e di miglioramento della qualità della vita.

Le ACLI con tutte le sue realtà compresa Acli Arte e Spettacolo, US Acli ed ENARS con la sua famosissima area giochi attiva dalle 10:00 alle 18:00, saranno presenti in Prato della Valle per fornire indicazioni e supporto sociale, artistico e sportivo ai frequentatori della festa. Al pomeriggio, inoltre, prima AAS e poi US ACLI saranno protagonisti sull’unico palco presente. Acli Arte e Spettacolo presenterà dalle 15:00 alle 15:45 Pillole di Teatro: alcune associazioni affiliate presenteranno micro estratti dai loro spettacoli. Inizierà la Jonathan’s Performing Arts APS con “Caratteristica di famiglia”, seguirà Il Canovaccio APS con uno dei monologhi di “Donne Interrotte”, un pezzo teatrale di estrema attualità visto che narra di un femminicidio ad opera di Talebani. Camerini con Vista APS presentano “La maschera delle Morte Rossa” di Poe tratto dal loro spettacolo “Meglio male accompagnati che soli” e chiuderà Beatrice Catinella, presidente della neonata “La Casetta del Custode APS” con la descrizione delle attività di biblioteca e non solo. US ACLI sarà presente sul palco dalle 17:15 alle 17:45 : le società che si esibiranno sono USAcli2020, New Athletic e Club Arcella. Essere sul palco anche con brevi monologhi, attività e rappresentazioni è un gesto di resistenza. Coltivare passioni, proporle agli altri è una gioia che ripaga dell’attesa e di tutto il tempo sospeso dedicato a credere che lo spettacolo dal vivo e lo sport non debbano essere considerate qualcosa di cui poter fare a meno.

Una grande giornata di festa resa possibile grazie alla collaborazione tra il Centro Servizio Volontariato di Padova e Rovigo e il Comune di Padova con Legambiente, Ambac, Csi, Acli, Enars, Cuamm, Festa dei Popoli.

Share
P     rato della Valle
           clicca qui per visualizzare la mappa






Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

140 q 0,179 sec