4
  24/10/2019   07/11/2019   28/11/2019  05/12/2019    20:45
“Scene di impegno civile” a teatro per guardarci intorno

“Scene di impegno civile” a teatro per guardarci intorno


Sarà lo spettacolo "Siamo fatti di-versi perché siamo poesia” di Guido Marangoni ad inaugurare la rassegna teatrale “Scene di impegno civile” organizzata dal Centro Servizio Volontariato di Padova all’interno del progetto “Wake up”.


La rassegna propone il teatro come luogo di riflessione condivisa per ragionare insieme su sfide che interessano e toccano tutti noi e la comunità che vogliamo costruire. Al termine degli spettacoli sarà proposta una discussione con gli attori e gli esperti del Centro Servizio per il Volontariato. La rassegna è rivolta in particolare a genitori e insegnanti.

Questi gli appuntamenti:

Giovedì 24 ottobre – “Siamo fatti di-versi, perché siamo poesia”, Guido Marangoni.
È uno spettacolo leggero, a tratti comico, ispirato dal libro “Anna che sorride alla pioggia”, e arricchito dal nuovo “Come stelle portate dal vento”. L’autore racconta attraverso musica, immagini e parole la bellezza della diversità, la ricchezza dell’inclusione e la potenzialità delle fragilità. La sindrome di Down della piccola Anna, diventa un semplice pretesto per condividere, con il sorriso,
fragilità e diversità che riguardano davvero tutti. Gli incontri avvenuti in questi due anni dopo più di 300 incontri in tutta Italia completano e arricchiscono lo spettacolo e il racconto del nuovo libro.
Di e con Guido Marangoni.

Giovedì 7 novembre – “Processo al buon Samaritano”, laboratorio teatrale con i ragazzi delle scuole superiori di Padova.
Uno spettacolo in cui il buon Samaritano, il pagano nemico dei giudei che – unico – si ferma a soccorrere il viaggiatore in difficoltà, ci interroga sulla nostra contemporaneità: cosa succede se, come oggi, aiutare un viaggiatore straniero in difficoltà viene visto dalla propria società come un tradimento? Se si inizia a ventilare il “crimine di solidarietà”?
Di Josh Lonsadale con la collaborazione di Samantha Silvestri e Giulio Canestrelli e la supervisione di Andrea Pennacchi; produzione Teatro Boxer.

Giovedì 28 novembre – “Ri… mettiamoci la faccia”, Dario Carturan.
Il protagonista attraverso varie performance, compie, in maniera ironica e divertente, un excursus generazionale tra la scuola i ieri e quella di oggi, soffermandosi soprattutto sul cambiamento che ha coinvolto i giovani. Le prestazioni dell’artista sono intervallate da filmati e testimonianze originali di ragazzi vittime di bullismo in vari contesti scolastici.
Di e con Dario Carturan.

Giovedì 5 dicembre – “#iosiamo – dal’io al noi”, Tiziana Masi.
Lo spettacolo è il risultato di un viaggio in un’Italia che ha deciso di impegnarsi e di mettersi in gioco, dedicando il suo tempo agli altri per costruire valore, personale e sociale. Raccogliendo da nord a sud le testimonianze dei volontari impegnati su vari fronti, dalla lotta alla povertà alla tutela dei più deboli fino alla difesa dell’ambiente, l’attrice ricostruisce storie e racconta l’unica svolta
possibile per creare un vero valore.
Di Andrea Guolo, con Tiziana Di Masi; regia di Paolo Valerio e Mirko Segalina.

Share
Cinema teatro Esperia,     via Chiesanuova 90 a Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Ingresso libero



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

124 q 0,137 sec