4
  23/11/2013            21:15
Mare, xe qua i todeschi

Mare, xe qua i todeschi


Rappresentazione di una della commedie più intense di Nina Scapinello nell’allestimento della Filodrammatica 'Guido Negri' di Castelfranco Veneto, per la regia di E. Reffo e P. De Santi.


La stagione, inserita nel cartellone dell’Assessorato alla Cultura della Provincia di Padova RetEventi Cultura Veneto 2013/2014, è promossa dal Comune di Vigonza con l’associazione Teatrotergola, per la direzione artistica di Monica Minotto, e il contributo della Provincia di Padova.
Nel 1982 la prima rappresentazione di Mare, xe qua i todeschi, una della commedie più intense di Nina Scapinello. Trent’anni dopo il testo torna a prender vita con una nuova chiave di lettura, che rispetta la stesura arricchendola di significati moderni. Per gli attori che formano oggi la compagnia è un nuovo debutto sotto la regia firmata a quattro mani da di Ermanno Reffo e Paolo De Santi. Il lavoro diventa un’occasione per ricordare l’esperienza della guerra vissuta tra il 1939 e il 1945 nelle campagne venete, ma, soprattutto, un tramite per rivivere il dramma, la violenza di tutti i conflitti passati, presenti e futuri. Gli aspetti comici s’intersecano con le emozioni, la paura, le speranze di chi, seppur protetto dalla campagna, è comunque raggiunto dall’eco di rappresaglie, massacri, morte. Un omaggio sentito della Filodrammatica castellana a Nina Scapinello, maestra, commediografa e interprete, scomparsa nel 2002.
La Filodrammatica Guido Negri si costituisce prima della seconda guerra mondiale a Castelfranco, raccogliendo un gruppo di appassionati di teatro che ne saranno per decenni l’anima. Dopo aver a lungo interpretato testi in lingua e in dialetto di molteplici autori, negli anni Settanta riparte grazie alla sua capocomica, Nina Scapinello e porta in scena sue commedie, che propongono uno spaccato della cultura contadina veneta di inizio Novecento.

Share
Teatro Quirino De Giorgio,     Piazza Zanella 29, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Biglietti: interi € 9,00, ridotti € 6,00 (bambini 6–14 anni, studenti fino a 29 anni e over 60). Prevendite telefoniche dal lunedì al venerdì dalle ore 17.30 alle ore 21, sabato dalle ore 10 alle ore 13 (telefono 345.1863367, fax 049.8095231). Ritiro biglietti prenotati la sera stessa dello spettacolo entro le ore 20.30. Apertura botteghino un’ora prima dello spettacolo.



145 q 0,150 sec