14/09/2017              20:45
Le ultime sette parole del nostro Redentore sulla Croce

Le ultime sette parole del nostro Redentore sulla Croce


Il Sacro a teatro: l'OPV metterà in scena la famosa opera teatrale di Joseph Haydn. Per l'occasione verrà esposto il crocefisso di Donatello.


La Chiesa di Santa Maria dei Servi ospiterà un concerto interamente dedicato alle “Ultime sette parole del nostro Redentore sulla Croce” di Joseph Haydn, secondo appuntamento della rassegna di musica sacra “In Principio”, realizzata con il sostegno e la collaborazione della Diocesi di Padova e del Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale.

Il capolavoro del compositore austriaco, concepito in forma orchestrale come musica da eseguirsi durante le cerimonie del Venerdì Santo, rappresenta un vero e proprio viaggio di meditazione intorno alle ultime frasi pronunciate da Cristo prima di spirare, dall’invocazione al Padre “perdona loro perché non sanno quello che fanno”, all’abbandono finale a Dio passando per l’umana e universale sofferenza racchiusa nella disperazione di “Ho sete”. Per l’occasione verrà esposto anche il crocefisso ligneo di Donatello che, con l’esecuzione di sette sonate e di altri escamotage, accompagnerà la narrazione della Passione .

Ad accompagnare il percorso ci sarà anche Maria Grazia Mandruzzato, una delle più raffinate attrici presenti nel panorama teatrale italiano che ha avuto modo di recitare con alcuni tra i più grandi maestri della regia contemporanea.
L’attenzione riservata all’universo femminile, cifra che contraddistingue l’intera rassegna, sarà inoltre confermata dalla presenza sul podio della giovanissima direttrice Beatrice Venezi.

La Rassegna “In Principio” è realizzata grazie al sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Regione del Veneto, del Comune di Padova e al contributo di Mediagraf Spa.

La rassegna di concerti proseguirà mercoledì 20 settembre con il concerto conclusivo dedicato alla musica barocca.

Chiesa di Santa Maria dei Servi,     Vicolo dei Servi 3, Padova
Ingresso libero e gratuito. Tel. 049 656848

info@opvorchestra.it
www.opvorchestra.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

99 q 0,429 sec