4
  16/01/2019            20:45
Il re anarchico e i fuorilegge di Versailles

Il re anarchico e i fuorilegge di Versailles


Con la nuova puntata dedicata a Molière Paolo Rossi apre la rassegna di teatro leggero del Verdi dal titolo "Divertiamoci a teatro".


Con la nuova tappa del percorso che da tempo lo vede impegnato attorno all’universo Molière, Paolo Rossi insieme a un nutrito gruppo di attori e musicisti mercoledì 16 gennaio arriva a Padova per animare e divertire il pubblico del Teatro VerdiIl re anarchico e i fuorilegge di Versailles è una rappresentazione borderline, in bilico tra realtà, finzione, testo, canovaccio e improvvisazione dove non sempre è del tutto chiaro se chi si trova sul palco in quel momento è l’attore, il personaggio o la persona.

Lo spettacolo

Come nelle puntate precedenti lo sfondo della narrazione è ancora una volta Versailles, le parole e gli intrecci di impronta molièriana si incrociano sempre con le visioni del tempo presente, la storia rimane la stessa, ovvero quella del conflitto tra la libertà e il potere, tra il teatro e la vita. Lessico familiare irriverente e buffo, ironico e cialtronesco per uno spettacolo radicato dentro un passato remoto, eppure capace di scrutare un angolo di futuro prossimo. Anche la musica è parte integrante della narrazione: un ensemble di musicisti affianca gli attori e la musica inframmezza momenti narrativi slegati tra loro congiungendoli e sostenendoli.

Divertiamoci a teatro

Con lo spettacolo di Paolo Rossi lo Stabile del Veneto lancia la terza edizione di Divertiamoci a teatro, il programma del Teatro Verdi dedicato all’intrattenimento di qualità, che porterà a Padova, con garbo e stile, tre modi diversi di intendere l’arte di far ridere. Dopo questo primo appuntamento, la rassegna continua infatti con Enrico Bertolino e il suo Instant Theatre e Gioele Dix che rilegge il mito di Ulisse in Vorrei essere figlio di un uomo felice. Il calendario è poi arricchito da quello che si annuncia come un vero e proprio evento: il ritorno in palcoscenico a Padova di un mito assoluto dello spettacolo italiano come il mago Silvan protagonista di La grande magia.

Regia Paolo Rossi

Luci Elena Vastano

Fonica Carlo Ferrara

Musiche suonate dal vivo da Emanuele Dell’Aquila e Alex Orciari

Collaborazione all’allestimento Lucia Rho

Con Paolo Rossi, Renato Avallone, Marianna Folli, Marco Ripoldi, Chiara Tomei e con Francesca Astrei e Caterina Gabanella

Produzione TieffeTeatro Milano

Durata 2h senza intervallo

Share
Teatro Verdi,     via dei Livello 32, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Telefono: Teatro Stabile del Veneto. +39 0412402027; +39 3664737447. Sito web: www.teatrostabileveneto.it

diletta.rostellato@teatrostabileveneto.it

Potrebbero interessarti anche



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

127 q 0,424 sec