4
  10/05/2018   13/05/2018         13:30
Alla ricerca del tempo presente

Alla ricerca del tempo presente


In occasione del Festival Biblico a Padova lo spettacolo curato e portato sul palco dai detenuti della casa di reclusione Due Palazzi di Padova assieme a Papillon - Operatori di Relianza.


Le persone detenute di Teatrocarcere e il Coro Due Palazzi di Padova saranno tra i protagonisti del Festival Biblico edizione padovana, con due appuntamenti: uno nei giorni e nei luoghi aperti al pubblico del Festival e uno nell’Auditorium Due Palazzi, quasi come evento anteprima del Festival; si terrà infatti questo giovedì. , sia del pubblico che dei giornalisti che vi volessero partecipare.

Lo spettacolo Alla ricerca del tempo presente per la regia di Maria Cinzia Zanellato, con aiuto regia Adele Trocino e direzione del coro Giulia Prete, nasce all’interno del progetto artistico e culturale Papillon-Operatori di Relianza dedicato alla popolazione detenuta nella Casa di Reclusione Due Palazzi. Il progetto si articola in un’attività di mediazione culturale, laboratori di teatro, coro e video, realizzazione di appuntamenti culturali, orientati a favorire la relazione e il percorso di inclusione tra carcere e città.
Parola chiave del progetto è il concetto di relianza, neologismo creato dal filosofo e sociologo Edgar Morin; è un’unione di due parole francesi: relier (unione) e alliance (alleanza), come sintesi di una dimensione solidaristica in opposizione alla frammentarietà, indicando tutto ciò che unisce e rende solidali, contro la divisione.

Alla ricerca del tempo presente si articola tra dialoghi e monologhi in parte tratti da scritti autobiografici di persone detenute presentati al Premio Castelli promosso dalla Società San Vincenzo de Paoli, che nell’edizione 2017 aveva come tema Esercizi di libertà, e in parte realizzate nei laboratori. Testi che riportano l’attenzione sull’esperienza della dimensione del tempo all’interno della condizione della detenzione, aprendo domande che riguardano il passato, il presente e il futuro.

Proprio per la particolare collocazione di questo appuntamento e per il numero chiuso dei posti è necessario un accreditamento entro giovedì 26 aprile 2018.
Lo spettacolo avrà poi una replica adattata domenica 13 maggio, alle ore 18.30 nel giardino del Centro universitario di Padova, via Zabarella 82.

Share
Auditorium Casa di Reclusione Due Palazzi,     via Due Palazzi 35, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa



teatrocarcere2palazzi@gmail.com
www.festivalbiblico.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

148 q 0,134 sec