1
  26/09/2016            20:15
Norma

Norma


In diretta dalla Royal Opera House di Londra, opera di Vincenzo Bellini, direzione musicale Antonio Pappano e regia di Àlex Ollé.


Antonio Pappano dirige un cast d’eccezione in una nuova produzione del capolavoro operistico di Bellini. L’opera in due atti, composta da Bellini nel 1831 su libretto di Felice Romani, il 26 dicembre dello stesso anno fu rappresentata per la prima volta al Teatro alla Scala di Milano. L’azione si svolge nelle Gallie al tempo dell’antica Roma. La protagonista è appunto Norma, figlia del capo dei druidi Oroveso, che in segreto è stata l’amante del proconsole Pollione, dal quale ha avuto due figli. Pollione confida al suo amico Flavio di essersi innamorato di una giovane novizia, Adalgisa, e di voler lasciare Norma. Adalgisa va da Norma per confessarle di non aver rispettato il suo voto di castità senza rivelare il nome dell’uomo. Norma comprende la ragazza riconoscendo in lei le proprie mancanze e le chiede chi sia il misterioso amante e Adalgisa allora indica Pollione. Norma, furiosa, confessa tutta la sua storia con il romano ad Adalgisa, che respinge a questo punto Pollione. Norma a questo punto intende uccidere i due figli avuti con Pollione, come Medea, ma in lei prevale l’amore materno. Chiede allora ad Adalgisa di portare i bambini a Roma insieme a Pollione ma la ragazza le dice di voler convincere l’uomo a tornare da lei. Norma appena scopre che il colloquio di Adalgisa con Pollione non è andato a buon fine, decide di unirsi ai druidi nel dichiarare guerra a Roma. Bisogna scegliere chi sarà la vittima sacrificale perché la guerra abbia un buon esito. Nel frattempo Pollione si è recato al tempio per rapire Adalgisa e viene scoperto. Norma in un primo momento vorrebbe pugnalarlo a tradimento ma si ferma e gli chiede di lasciare Adalgisa per tornare da lei. Il romano si rifiuta e Norma chiama a raccolta i druidi per indicare chi sarà la vittima del sacrificio. Vorrebbe per gelosia nominare Adalgisa ma alla fine pronuncia il proprio nome. Pollione ammira Norma per il gesto e decide di morire insieme a lei sul rogo.

Uno dei brani più famosi dell’opera è senza dubbio la cavatina Casta diva in cui Norma eleva una preghiera alla Luna.
Dalla Royal Opera House di Londra IN DIRETTA
Regia: Àlex Ollé
Direzione musicale: Antonio Pappano
Norma: Sonya Yoncheva
Pollione: Joseph Calleja
Adalgisa: Sonia Ganassi
Oroveso: Brindley Sherratt
Flavio: David Junghoon Kim

Durata indicativa: 3 ore circa  (compreso intervallo)

Share
Piccolo Teatro,     via Asolo 2, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Biglietti: Interi € 12,00 Ridotti € 10,00



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

149 q 0,139 sec