49
  26/01/2021            18:00
“From the Archive”

“From the Archive”


A “FROM THE ARCHIVE” L’ENSEMBLE DI MUSICISTI INFORMATICI THE HUB


Martedì alle 18.00 il nuovo appuntamento della rassegna web che apre gli archivi del Centro d’Arte di Padova

Martedì 26 gennaio alle ore 18.00, sul sito www.centrodarte.it e sul canale www.mixcloud.com/centrodarte, “From the Archive”, la rassegna web che apre gli archivi sonori del Centro d’Arte di Padova, invita il pubblico di appassionati ad ascoltare un’interessante tappa musicale tratta da un passato abbastanza recente: il concerto tenutosi il 5 giugno 2006 all’Auditorium Pollini di Padova dell’originale nonché insolito gruppo The Hub, computer network controllato da John Bischoff, Chris Brown, Scot Gresham-Lancaster, Tim Perkis, Phil Stone e Mark Trayle. Il collettivo di musicisti informatici, una sorta di “dream band” all’epoca in tour in Italia per la prima volta dalla sua fondazione, avvenuta nel 1984, raccoglie il meglio della scena sperimentale californiana. Sei i musicisti che formano The Hub, nata come associazione di compositori/ricercatori nell’ambito dell’informatica musicale che sono allo stesso tempo progettisti e costruttori dei loro strumenti (hardware e software). La particolarità di The Hub è quella di essere stato il primo ensemble stabile a esplorare le potenzialità delle reti informatiche come mezzi per comporre ed eseguire musica. Il loro approccio al medium computazionale è sempre stato caratterizzato da una forte autonomia dalle produzioni standard. Nelle loro performances i sei di The Hub, musicisti ben noti a chi segue le vicende della musica sperimentale, agiscono individualmente ma il risultato musicale che offrono all’ascolto è determinato da loro “essere rete”: la rete è concepita come un complesso strumento musicale interattivo che collega macchine musicali programmate in modo indipendente, ma in cui i flussi dei dati si strutturano in un’architettura autonoma, producendo musica spesso imprevedibile, e generalmente superiore alla somma delle sue parti. Spesso The Hub si esibisce in formazioni spezzate e dislocate in diversi luoghi, sempre collaborando in rete ma a considerevoli distanze fisiche, oppure in concerti radiofonici in cui ogni elemento del gruppo è in un luogo diverso. In effetti, un concerto nel senso tradizionale del termine è soltanto una delle diverse possibilità che The Hub ha di manifestarsi e produrre la sua musica.

Share

info@centrodarte.it www.centrodarte.it



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

161 q 0,190 sec