11
Dal 21 dicembre al 3 marzo   
Time Machine. Viaggi fotografici virtuali dal mondo di 100 anni fa

Time Machine. Viaggi fotografici virtuali dal mondo di 100 anni fa


La mostra Time Machine. Viaggi fotografici virtuali dal mondo di 100 anni fa, dedicata all'esperienza del tour stereoscopico nato nel XIX secolo, descrive la sorprendente modernità e lungimiranza dell'Underwood Travel System brevettato nel 1900


La mostra “Time Machine. Viaggi fotografici virtuali dal mondo di 100 anni fa”, dedicata all’esperienza del tour stereoscopico nato nel XIX secolo, descrive la sorprendente modernità e lungimiranza dell’Underwood Travel System brevettato nel 1900, un progetto che si distingue quale precursore degli attuali sistemi multimediali e di georeferenziazione. Nell’allestimento realizzato all’interno delle storiche sale di Palazzo Angeli, le attuali tecnologie di interazione e visualizzazione 3D dialogano con una realtà analogica fatta di fotografie stereoscopiche, mappe, visori e dispositivi ottici provenienti dal Museo del Precinema, suscitando l’emozione di una macchina del tempo che trasporta il visitatore in luoghi ed epoche lontane.

Un progetto, quello di Underwood & Underwood, realizzato attraverso un coinvolgente network di competenze (fotografi, cartografi, storici), all’interno del quale la possibilità di osservare luoghi lontani in 3D era concepita quale perfetto sostituto dell’esperienza reale. Un sistema multimediale in nuce che trova nelle attuali tecnologie di visualizzazione ed interazione strumenti più sofisticati che condividono lo stesso linguaggio. L’esposizione diviene ancora più coinvolgente e “aumentata” grazie al corpus espositivo fatto di oggetti e documenti originali accostati alle tecnologie in grado di rendere i contenuti immersivi e navigabili. Tecnologie potenti ma non invasive, quasi nascoste, per accompagnare il visitatore in una nuova dimensione dell’immagine, raccontandola attraverso i linguaggi contemporanei della multimedialità.

Share
Stanze della Fotografia,     Palazzo Angeli, Prato della Valle 1/A, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

La mostra sarà aperta fino al 3 marzo 2019. Orario: 10-18, chiuso martedì non festivo, 25 dicembre e 1 gennaio. Aperto il 26 dicembre. Ingresso libero.



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

113 q 0,455 sec