11
Inaugurazione venerdì 1 marzo alle 18.00. Aperta dal 1 al 10 marzo dalle 10.00 alle 19.00 tranne i lunedì.   
Storia del passato: Mestieri, usanze e quotidianità popolari venete”

Storia del passato: Mestieri, usanze e quotidianità popolari venete”


Sarà inaugurata venerdì 1 marzo alle 18 la mostra “Storia del passato: Mestieri, usanze e quotidianità popolari venete” al Centro Culturale San Gaetano.


Il Sindaco Sergio Giordani e Mario Carraro, presidente della Pro Loco di Saccolongo che organizza l’esposizione, taglieranno il nastro alla mostra che racconta attraverso un percorso tra gli oggetti, gli strumenti e i mezzi di trasporto la vita e il lavoro nella società rurale padovana.

«Sono orgoglioso che un luogo prestigioso come il Centro San Gaetano ospiti questa mostra – spiega Mario Carraro – Abbiamo risposto con entusiasmo alla proposta del sindaco per dare l’opportunità a tutti i padovani di ammirare materiali unici e straordinari, che danno l’opportunità di scoprire antiche e sorprendenti usanze e quotidianità popolari ormai scomparse. Siamo convinti che un’esposizione come questa possa essere apprezzata dal pubblico di tutte le età e ci auguriamo che soprattutto gli insegnanti vogliano far conoscere il passato delle nostre terre ai lori studenti».
Fin dal 1995 Mario Carraro, ha raccolto le donazioni degli abitanti del territorio, acquisendo oggetti e strumenti della società rurale padovana. Materiali della cultura veneta risalenti al primo dopoguerra che rischiavano di andare perduti.

Il percorso proposto al San Gaetano è suddiviso in diverse sezioni: la lavorazione della terra, con strumenti e utensili tradizionali; l’ambiente domestico con la riproduzione completa di una cucina e di una camera da letto e oggetti di testimonianza della vita familiare contadina in casa; le lavorazioni degli artigiani dei tessuti, del calzolaio, del falegname, del fabbro, del cappelliere; unità di misura e peso, con bilance e piatti per pesare o misurare i prodotti agricoli, strumenti per misurare il vino; giochi per ragazzi e tempo libero, con giochi costruiti a mano (pindoeo, slissegaroea, fionda, fucili con l’elastico); oggetti di scuola con ricomposizione di un’aula scolastica con un vecchio banco di scuola, la lavagna, i calamai, la carta geografica; abbigliamento d’epoca, con abiti da battesimo e biancheria per neonati, antiche fasce e sostegni in stoffa per i primi passi, abiti maschili e femminili, biancheria intima, accessori, ricami e merletti fino ai vestiti “da festa” e quelli del lavoro dei campi; bici d’epoca degli antichi mestieri.
Mario Carraro e i volontari della Pro Loco di Saccolongo saranno presenti durante l’apertura della mostra per illustrare nel dettaglio usi e funzioni di oggetti e strumenti.

Share
Centro Culturale Altinate,     Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

“Storia del passato: Mestieri, usanze e quotidianità popolari venete”Centro Culturale Altinate a Padova, dal 1 al 10 marzo 2019, Realizzata dalla Pro Loco Saccolongo in collaborazione con il Comune di Padova Orari dalle 10 alle 19 tutti i giorni escluso il lunedì. Ingresso: libero Inaugurazione venerdì 1 marzo alle 18.



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

129 q 0,143 sec