11
Dal 24 marzo al 6 maggio    10:00
Craco. I colori del silenzio. Immagini da un borgo abbandonato

Craco. I colori del silenzio. Immagini da un borgo abbandonato


La mostra del fotografo Antonio "Ninì" Candela che ha immortalato l'abbandonato Craco, un borgo costretto all'evacuazione negli anni '60 che oggi ospita numerosi set cinematografici.


Le fotografie esposte – dettagli di pareti, interni, decorazioni murali e alcune immagini iconiche della cittadina lucana, abbandonata a partire dagli anni ‘60 – sono il risultato di ripetute campagne fotografiche nelle quali la documentazione obiettiva sullo stato degli edifici e sul paesaggio circostante è passata dal recupero memoriale alla ricerca sperimentale.

Nella sala video saranno proiettate fotografie in bianco/nero del paesaggio e delle rovine di Craco. Il borgo sorge sulla base dell’Appennino lucano (a 390 mt), nella zona dei calanchi di erosione scavati su un terreno cretoso dai fiumi dal corso torrentizio; fu centro bizantino nel Medioevo, quindi feudo dei Sanseverino di Bisignano e dei Vergara. Il borgo, con il suo profilo inconfondibile, arrampicato su un colle e stretto attorno a una torre possente, è divenuto un ideale set cinematografico per numerosi film.

All’inaugurazione di venerdì 23 marzo è intervenuto l’Assessore alla Cultura del Comune di Padova Andrea Colasio, presenzieranno il Sindaco di Craco, Giuseppe Lacicerchia, e il Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Basilicata, Francesco Canestrini.
I Maestri Raffaele Bifulco e Francesco Zangheri del Conservatorio Pollini eseguiranno brani del repertorio per flauto.
Accompagna l’esposizione il catalogo edito dalla Editrice Disantis (Bernalda, Matera).

La mostra è realizzata dall’Assessorato alla Cultura / Settore Cultura Turismo Musei e Biblioteche del Comune di Padova ed è a cura di Luciano Morbiato, per il Gruppo Giardino Storico dell’Università di Padova.

Share
Stanze della fotografia Palazzo Angeli,     Prato della Valle 1/A, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Info mostra: Ingresso libero - Orario: 10-18, chiuso il martedì e 1 maggio - Tel. 049 8204529

www.padovacultura.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

130 q 0,145 sec