12
  15/12/2020            16:00
Mostascene – Scopri il quartiere 5 con un videogioco

Mostascene – Scopri il quartiere 5 con un videogioco


Progetto Giovani del Comune di Padova ospita una game session playtest del prototipo open access del video game “Mostascene”, realizzato nell’ambito del progetto “Urban Histories Reloaded. Creatività video ludica per azioni di cittadinanza“.


Martedì 15 dicembre dalle 16:00 alle 18:00, Progetto Giovani del Comune di Padova ospita una game session playtest del prototipo open access del video game “Mostascene”, realizzato nell’ambito del progetto “Urban Histories Reloaded. Creatività video ludica per azioni di cittadinanza“.
L’incontro rientra nelle attività del Makerslab PG Toselli 3.0.

Si tratta di un videogioco narrativo, pensato e strutturato per raccontare insieme il quartiere 5 di Padova (Armistizio-Savonarola) con un focus particolare sul rione Palestro, sede del PG Toselli 3.0 e di numerose associazioni che offrono occasioni di aggregazione agli abitanti del territorio. Alcune di queste realtà sono state intercettate durante la prima fase di progettazione, ma l’obiettivo è quello di promuovere l’espansione del gioco e il “caricamento” di altre storie, grazie al contributo di tutti i partecipanti.
Nel corso della game session, è possibile provare il prototipo di video game e contribuire con le proprie opinioni e impressioni sulle funzionalità del gioco, per implementare i possibili sviluppi e la raccolta di altre storie.

Come partecipare
Il workshop si svolge si svolge sulla piattaforma gratuita Zoom. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti, in particolare a chi conosce, vive o opera nel quartiere. È richiesta l’iscrizione attraverso l’apposito modulo online: i posti sono limitati.
Il gioco è open source, sviluppato su piattoforma Android, è necessario quindi possedere uno smartphone per partecipare.

Il progetto
Urban Histories Reloaded è una piattaforma in cui il videogioco incontra la città e i suoi abitanti. Per la sua dimensione partecipativa e interattiva, per la duttilità con cui è in grado di dare forma a tracciati spaziali e temporali, il videogioco ha dato prova di essere, oltre che forma artistica a pieno titolo, uno strumento particolarmente efficace per azioni di promozione sociale e territoriale.
Il gioco è stato realizzato durante la residenza artistica “Hurban Histories Reloaded. Creatività video ludica per azioni di cittadinanza“, con il sostegno del progetto “Per chi crea” SIAE-MIBACT, promossa dallo spin-off universitario IMPACT in collaborazione con il Dipartimento dei Beni culturali dell’Università di Padova e l’Associazione IVIPRO (Italian Videogame Program).

Share
Info e iscrizione sul sito

serviziosci@comune.padova.it
www.progettogiovani.pd.it/scopri-il-quartiere-5-con-un-videogioco/


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

129 q 0,137 sec