12
Da metà febbraio a fine maggio   
“Mondi Paralleli”: Laboratori didattici e ricreativi in Pediatria

“Mondi Paralleli”: Laboratori didattici e ricreativi in Pediatria


Da metà febbraio a fine maggio oltre 20 laboratori didattici e ricreativi per i piccoli pazienti di Pediatria in collaborazione con Gioco e Benessere in Pediatria onlus e altre associazioni del territorio.


In occasione del Carnevale prende il via a metà febbraio un nuovo progetto sociale e culturale rivolto ai piccoli pazienti ricoverati nel Dipartimento di Pediatria dell’Ospedale di Padova.
Si tratta di Mondi Paralleli, rassegna di laboratori didattici e ricreativi ideata dall’associazione culturale Veneto Suoni e Sapori – organizzatrice del Novembre PataVino e del Salone dei Sapori – e promossa dal Comune di Padova nell’ambito del Bando “La Città delle Idee”.
Un percorso di attività didattiche, ludiche e laboratoriali che ogni settimana fino a fine maggio accompagneranno i bambini di Pediatria grazie al supporto degli educatori di Gioco e Benessere in Pediatria onlus e alla collaborazione di diversi partner del territorio: Associazione Play, Artefatta APS, Teatro della Gran Guardia, Teatro Ragazzi Calendoli onlus, Garden Cavinato e Pasticceria Estense.

Il progetto parte dalla volontà di portare alla luce una parte poco visibile della città, quella che si ramifica e sviluppa al di fuori di spazi storici o di pregio culturale e architettonico, una sorta di “non-luogo” dove comunque si vive, si lavora, si studia e che può trasformarsi in spazio di aggregazione, di crescita e di integrazione.
Per un bambino entrare in ospedale è un’esperienza difficile: egli perde il suo mondo di giochi e fantasie e, se non adeguatamente aiutato, cade nell’apatia e nella rassegnazione e cessa di lottare contro la sua malattia.
L’attività didattica, ludica e ricreativa, nell’esperienza di malattia ed ospedalizzazione, permette di preservare il corretto sviluppo cognitivo, psicologico ed affettivo del bambino garantendogli la continuità con il quotidiano e stimolando in lui e nella sua famiglia sensazioni di accoglienza e speranza nell’esito positivo dell’esperienza ospedaliera.
Nasce così la rassegna Mondi Paralleli che – continuando il percorso di Padova Capitale Europea del Volontariato e di precedenti attività inserite nelle varie edizioni del Novembre PataVino – coinvolgerà artisti, educatori e professionisti in attività rivolte ai piccoli pazienti e ai loro familiari per promuovere la salute ed il benessere del bambino durante il ricovero.

Il progetto prevede la realizzazione di oltre 20 appuntamenti tra incontri e attività laboratoriali suddivisi in 4 aree tematiche:

– Parole, musica e teatro con laboratori di lettura animata, attività musicali e spettacoli di teatro ragazzi selezionati tra le produzioni più importanti dei circuiti nazionali;
– Disegno, pittura e lavori manuali con giochi didattici tra arte, storia, scienze e archeologia e laboratori di disegno, falegnameria e pittura su tessuto;
– Cibo, salute e benessere con laboratori di pasticceria, attività di educazione alimentare e laboratori sanitari per vivere in maniera più spensierata il rapporto con gli strumenti ospedalieri;
– Natura, ambiente e animali con attività di Pet Therapy, laboratori di zoologia, giardinaggio e riciclo creativo.

A causa delle limitazioni imposte dalle normative anti-Covid i laboratori verranno svolti in forma individuale con una serie di tutorial che verranno trasmessi dai vari partner agli educatori di Gioco e Benessere in Pediatria Onlus, l’associazione degli animatori della Pediatria di Padova che operano dal 1995 a fianco di medici, psicologi ed educatori realizzando attività per il sostegno dei bisogni psicologici e relazionali dei piccoli pazienti.

Share
Il programma completo delle attività è disponibile sul sito www.suonipatavini.it e ogni settimana verranno pubblicati aggiornamenti e fotografie delle attività sulla pagina facebook Suoni Patavini.

www.suonipatavini.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

138 q 1,194 sec