12
Si riparte dal 10 ottobre   
39° Festival Nazionale del Teatro per i Ragazzi

39° Festival Nazionale del Teatro per i Ragazzi


Riparte, seppure in una versione leggermente ridotta per le misure anti Covid, il sempre atteso e mai scontato Festival Nazionale del Teatro per i Ragazzi promosso da Teatro Ragazzi G. Calendoli Onlus, quest’anno alla sua 39ma edizione.


Riparte, seppure in una versione leggermente ridotta per le misure anti Covid, il sempre atteso e mai scontato Festival Nazionale del Teatro per i Ragazzi promosso da Teatro Ragazzi G. Calendoli Onlus, quest’anno alla sua 39ma edizione.

Otto gli spettacoli in calendario per gli altrettanti otto weekend (da sabato 10 ottobre a domenica 29 novembre 2020) attentamente selezionati da Renata Rebeschini e Micaela Grasso secondo severi criteri di attenzionalità e nobili obiettivi: intrattenere e divertire un pubblico (non solo di giovanissimi) abituato a produzioni artistiche di qualità, ma anche lasciare qualcosa di prezioso da “portarsi a casa”, che sia un’immagine, un colore, un’emozione, una battuta sagace o magari una riflessione che si sedimenta.

La location scelta per questa edizione, alle soglie del quarto decennio, è il collaudato Piccolo Teatro Don Bosco di via Asolo 2 a Padova (zona Paltana), ora accessibile con posti dimezzati in modo da assicurare un adeguato distanziamento. Per facilitare le operazioni di entrata si richiede la prenotazione al sito www.evenbrite.it e verrà data inoltre la possibilità di acquistare dei carnet di biglietti in anticipo.

Gli spettacoli avranno luogo il sabato alle ore 16.00 e la domenica, con una duplice rappresentazione, alle ore 10,30 e 16.00. Si inizia con il weekend del 10-11 ottobre con “Super! Sirenetta cercasi” messo in scena da Matàz Teatro e Dedalofurioso di Dueville (VI), per poi proseguire con “Federico condottiero e la città ideale” (17-18 ottobre, ATG Teatro Pirata di Jesi – Ancona) – “Coccole” (24-25 ottobre, TIB Teatro di Belluno), “La terra di Mamot” (31 ottobre – 1 novembre, Atelier Mamot di San Miniato – Pisa), “Il respiro del vento” (7-8 novembre, Cada Die di Cagliari), “L’accento sulla A” (14-15 novembre, Matutateatro di Sezze – Latina), “Nel castello di Barbablù” (21-22 novembre, Kuziba di Ruvo di Puglia – Bari),”Il paese delle mucche volanti” (28-29 novembre, Filodirame di Palazzolo sull’Oglio – Brescia).

Il Festival Nazionale del Teatro per Ragazzi, prima rassegna del settore ad essere organizzata in Italia, è un progetto realizzato con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Tra i vari partner, si riconferma Despar con “Le Buone Abitudini”, il programma di educazione alimentare per la promozione di una cultura della salute e dell’importanza della prevenzione primaria, che offrirà ai piccoli spettatori graditissimi gadget e l’estrazione di biglietti per accedere gratuitamente a uno spettacolo del Festival.
“Il segreto della longevità di questo Festival sta nella sua storia, nella professionalità e passione di chi ne ha instancabilmente rinnovato le proposte, edizione dopo edizione, nella convinzione dell’importante ruolo educativo che il teatro può giocare nella formazione dei ragazzi e dei giovani.” ha commentato Andrea Colasio, assessore alla Cultura del Comune di Padova, il quale si è fortemente prodigato, nonostante questo difficile periodo e i dimezzamenti dei posti a sedere, affinché Padova non perdesse un così prestigioso appuntamento artistico, importante per la crescita culturale dei nostri ragazzi, futuri adulti di domani.

Share
Piccolo Teatro Don Bosco,     via Asolo 2, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Biglietti acquistabili su www.evenbrite.it

www.teatroragazzi.com/


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

115 q 0,362 sec