5
  04/09/2021   05/09/2021         21:00
Weekend dedicato ai grandi incontri di filosofia per Castello Festival con ospiti prestigiosi

Weekend dedicato ai grandi incontri di filosofia per Castello Festival con ospiti prestigiosi


Massimo Cacciari, Umberto Curi, Francesco Valagussa, Adone Brandalise


Filosofia di Vita porta in città due appuntamenti di grande contemporaneità e di notevole richiamo. Sul palco dell’Arena Live Geox saliranno, infatti, sabato 4 settembre il filosofo Massimo Cacciari ed Umberto Curi, per presentare l’ultimo lavoro del professor Curi, “La morte del tempo”, in una conversazione filosofica sul volume edito da Il Mulino per la collana “Icone. Pensare per immagini”. La serata, una prima regionale, sarà moderata da Francesca Nodari. Il dialogo partirà dall’analisi di opere che hanno influenzato gli sviluppi dell’arte moderna, come il “Saturno che divora suo figlio” di Francisco José Goya, dove Saturno è l’immagine del tempo che sopravvive, consuma e distrugge, rincorrendo forsennato la propria stessa fine. Due occhi sbarrati, braccia e gambe rinsecchite, mani violentemente serrate intorno a una preda, la sagoma di un corpo mutilato, una bocca spalancata che sembra accompagnare con un urlo il pasto cannibalico. E’ “Saturno che divora suo figlio”, una delle 14 pinturas negras realizzate da Francisco José Goya intorno al 1820, dove Saturno è l’immagine del tempo che sopravvive, consuma e distrugge, rincorrendo forsennato la propria stessa fine. Siamo davanti a una delle opere più influenti sugli sviluppi successivi dell’arte moderna, intorno alla quale molto resta ancora da chiarire. Un incubo denso di misteri che evoca potentemente il legame inscindibile fra il tempo e la morte

Domenica 5 settembre ad aprire la serata sarà l’assessore alla Cultura del Comune di Padova, Andrea Colasio. A seguire, con Marcello Barison, Adone Brandalise e Francesco Valagussa dialogherà sul pensiero per immagini, prendendo spunto da Aristotele, che sosteneva che l’anima non pensasse mai senza un’immagine, non si ragionasse quasi mai tramite concetti puri e rigorosi, ma attraverso sensazioni, impressioni, figure, metafore. Già Aristotele diceva che l’anima non pensa mai senza un’immagine. Non si ragiona quasi mai tramite concetti puri e rigorosi. Il pensiero affonda le proprie radici nel terreno dell’immaginazione, fatto di sensazioni, impressioni, figure, metafore da cui il nostro spirito trae linfa e alimento ben prima di poter giungere alla formulazione razionale. Vico direbbe che alle spalle della “metafisica ragionata” troviamo sempre una “metafisica fantasticata”. Ma come opera l’immagine all’interno della mente? Perchè l’immagine è così vitale per il pensiero?

L’ingresso alle due serate è su prenotazione a info@filosofiadivita.it fino a esaurimento posti e richiede un contributo responsabile consigliato di 5 € a sostegno dei progetti.

Fino al 17 settembre tante serate di musica, danza, teatro e cabaret all’Arena Live Geox, spazio adiacente al Gran Teatro Geox (corso Australia) che per l’occasione è stato allestito con un grande palco, un’ampia platea con posti a sedere distanziati e numerosi servizi (dal parcheggio gratuito ai punti ristoro, dall’area hospitality ai servizi igienici sanificati) per assistere agli eventi in piena sicurezza. Il Festival è sostenuto dal main sponsor In’s Mercato e dagli sponsor Banca Patavina, BAAP Bergamaschi, Stylplex, Giuriolo & Pandolfo Assicuratori e Garden Cavinato. Media partner Radio Bellla&Monella e Radio Gelosa.

PROGRAMMA

Sabato 4 settembre 2021 – ore 21.00

Prima regionale

Conversazioni filosofiche tra Massimo Cacciari e Umberto Curi

presentano il libro di Umberto Curi: La morte del tempo

Domenica 5 settembre 2021 – ore 21.00

Pensare per immagini

Conversazioni filosofiche con Marcello Barison, Adone Brandalise, Andrea Colasio e Francesco Valagussa

Biglietti: ingresso su prenotazione a info@filosofiadivita.it | fino a esaurimento posti

Informazioni: 333 3921744 | info@filosofiadivita.it

Share
333 3921744 | info@filosofiadivita.it



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

121 q 0,162 sec