5
  11/11/2018            10:00
Passeggiata ecologica Estate di San Martino

Passeggiata ecologica Estate di San Martino


Per “Estate di San Martino”, a partire dalle ore 10.00 iniziando dal lato di Via Sografi si invitano i cittadini a passeggiare, muniti di guanti e sacchi spazzatura per la raccolta differenziata


Domenica 11 novembre per “Estate di San Martino”, a partire dalle ore 10.00 iniziando dal lato di Via Sografi si svolgerà la “Passeggiata ecologica per la difesa e la valorizzazione delle Passeggiate Bianchini D’Alberigo e Lazzari”, conosciute anche come Ciclopedonale Sografi-Voltabarozzo.

Si invitano i cittadini a passeggiare, muniti di guanti e sacchi spazzatura per la raccolta differenziata. La camminata si svolgerà verso il Ponte di Voltabarozzo godendo dei colori autunnali dell’estate di San Martino e, nel contempo, si raccoglieranno gli eventuali rifiuti abbandonati lungo il percorso, per renderlo ancora più bello per i pedoni e i ciclisti.
E’ un modo bello per ribadire una volta di più il valore sociale del corridoio ecologico urbano a misura delle persone rappresentato dalle Passeggiate Bianchini D’Alberigo e Lazzari.

Nessun mezzo pubblico o privato motorizzato – eccetto i mezzi d’emergenza – dovrà mai inquinare il percorso con la sua presenza. Tutto il contrario di quanto prefigurato dal ViceSindaco prof. Arturo Lorenzoni nell’incontro con il Consiglio Pastorale della Parrocchia San Paolo, il giorno 30 ottobre. Lorenzoni ha riferito che “sulla ciclopedonale passerà il tram e, ricorrendo al recupero di aree demaniali anche abbattendo la bocciofila San Paolo, di fianco passerà una pista ciclabile in formato ridotto. Davanti all’ingresso del Liceo Cornaro verrà installato un semaforo.” Quindi, secondo Lorenzoni, le passeggiate saranno cancellate, distrutte.

Il Comitato “Sì, SalviAMO la ciclopedonale” ha inviato una LETTERA al Presidente del Consiglio dei Ministri, prof. Giuseppe Conte, invocando il blocco del finanziamento del SIR 3 per il tratto che distrugge le Passeggiate Bianchini d’Alberigo e Lazzari, applicando i principi del punto programmatico nr. 4 del Contratto di Governo Lega-M5S: “Uomo e ambiente sono facce della stessa medaglia.
Chi non rispetta l’ambiente non rispetta sé stesso“. Il passaggio del tram sulla ciclopedonale non rispetta gli esseri umani e l’ambiente, come abbiamo più volte denunciato e segnalato, perché lo devasta. Peraltro i principali esponenti locali di Lega e M5S si sono sempre esposti, firmando le petizioni, per la salvaguardia delle Passeggiate Bianchini D’Alberigo e Lazzari.

Share
Via Sografi,     Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa



salvaciclopedonale@gmail.com


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

141 q 0,137 sec