5
  31/10/2019            21:15
Lettura itinerante in notturna a Villa e Parco Miari De Cumani

Lettura itinerante in notturna a Villa e Parco Miari De Cumani


Lettura itinerante in notturna di Edgar Allan Poe con improvvisazione del pianista fuori posto


Giovedì 31 ottobre 2019, ore 21.15
Nella notte delle streghe, dei fantasmi, e degli spiriti sarà possibile scoprire Villa e Parco Miari de Cumani e i suoi misteri in una visita guidata davvero speciale. A seguire, la lettura di alcuni brani del maestro dell’horror, Edgar Allan Poe a cura di Fabio Gemo, accompagnato dall’improvvisazione del Pianista Fuori Posto.

Programma
Ore 21.15 Accoglienza
Ore 21.30 Visita guidata alla Villa e visione del video con i risultati sulle indagini sul paranormale effettuate a Parco e Villa Miari de Cumani dall’Associazione “Legends Investigations”.
22.30 Lettura itinerante in notturna di Edgar Allan Poe, legge Fabio Gemo, in abbinamento all’improvvisazione del Pianista Fuori Posto.
Le letture si svolgeranno all’interno e all’esterno (se il tempo lo permetterà) fra la Villa e il Parco Miari de Cumani.
L’evento terminerà alle ore 23.30 circa.

Dove: Villa Miari de’ Cumani, Via Roma 1, Sant’Elena (PD)
Contributo: 20 euro a persona

Le letture avverranno parzialmente all’esterno, si raccomanda quindi un abbigliamento e scarpe comode e adatte ad una passeggiata nel Parco. Si consiglia di portare una torcia.
Per le tipologie di brani e tematiche trattate la serata potrebbe essere inadatta a bambini. In caso di maltempo l’evento si svolgerà all’interno.

Villa e Parco Miari de Cumani
La villa si caratterizza per il suo stile ecclettico e per la peculiarità di essere Villa-Castello. Vanta origini antichissime: le prime basi sono del Mille quando nasce come monastero benedettino e al 1362 risale la prima testimonianza che narra la sua esistenza. Nel manoscritto si cita la antica casa-torre di Villa Miari de Cumani. Attraverso i secoli poi, la famiglia Cumani, proprietaria della tenuta dal Duecento e poi anche la famiglia Miari hanno ampliato e ridecorato la dimora. Grazie alla talentuosa mano dell’architetto Achille Casanova (pittore anche degli Affreschi dell’Abside di Sant’Antonio a Padova) la Villa viene riprogettata e decorata con una commistione di stili neo-gotico e veneziano rendendola la domus patritia che possiamo ammirare oggi. Il parco, che si estende su una superficie di 8 ettari, risale al 1856, quando Osvaldo Torquato Paoletti, architetto paesaggista della scuola dello Jappelli ottiene la commissione del Conte Felice Miari, di progettare un parco in stile romantico. Basandosi su una leggenda ambientata nel 1180, Paoletti crea il Parco Miari de Cumani che con il suo Ninfeo, il Tempietto di Cavour, la Casetta Svizzera, la particolarità progettuale, le suggestive vedute e il tesoro botanico in esso contenuto (sono presenti alberi plurisecolari e esemplari rarissimi di Taxodium disticum, Fagus sylvatica e Pino nero d’Austria) è uno splendido e unico esempio di parco romantico che, nel visitatore, suscita emozioni straordinarie.

I posti sono limitati, obbligatoria la prenotazione.

Share
Villa e Parco Miari de Cumani,     Via Roma 1 – Sant’Elena (PD)
           clicca qui per visualizzare la mappa

Lovivo Tour Experience, Viale delle Terme, 107/B – Abano Terme, Mobile: +39 333 994 52 88, Tel: +39 049 29 69 340

info@lovivo.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

165 q 0,273 sec