5
  12/05/2019            09:30
Festival Biblico a Padova

Festival Biblico a Padova


Ultimo giorno del Festival Biblico a Padova domenica 12 maggio 2019. Undici le possibilità per il pubblico, articolate lungo le tre prospettive biblico-teologica, artistica e politico-sociale, oltre agli “itinerari”. Quattro gli appuntamenti della prospettiva biblico-teologica, tre a Padova e uno al Monastero dell’Invenzione della Santa Croce a Campese, nella zona della pedemontana vicentina della Diocesi.


Si inizia fin dal mattino: alle ore 9.30 all’Istituto Barbarigo (via Del Seminario 5), l’appuntamento è sul tema La comunità cristiana nella città secolare. Il seminatore uscì a seminare. Un incontro che mette a tema la riflessione interna alla Chiesa di ripensare i modi e le forme della presenza ecclesiale nella città dell’uomo. Si confronteranno: fratel Sabino Chialà (La paradossale cittadinanza dei cristiani); Vincenzo Rosito (Metamorfosi del centro) e don Armando Matteo (La fede nella città). Modera don Livio Tonello. Per chi lo desidera al termine ci sarà la messa presieduta da don Leopoldo Voltan, vicario per la pastorale della Diocesi di Padova.
Alle ore 10.30 il Centro culturale Altinate San Gaetano ospita invece la presentazione del volume La Bibbia dell’Amicizia. Ebrei e cristiani commentano insieme le Scritture, curato da Giulio Michelini e Marco Cassutto Morselli. Una pubblicazione che, per la prima volta in Italia, raccoglie i contributi di studiosi ebrei e cristiani che commentano insieme la Torah (Pentateuco). Il volume è arricchito da due qualificanti prefazioni, una di papa Francesco e una del rav Skorka. Per l’occasione intervengono: Gadi Luzzatto Voghera (direttore del Centro di documentazione ebraica contemporanea), Giulio Michelini (biblista francescano, preside dell’Istituto teologico di Assisi), Daniele Garrone (biblista, Facoltà valdese di teologia di Roma), rav Adolfo Ahron Locci (rabbino capo di Padova). Modera Lucia Poli.
Nel pomeriggio, alle ore 16, al Museo diocesano di Padova (piazza Duomo), i ragazzi dell’iniziazione cristiana a confronto con l’evangelista Marco grazie alla presenza di don Giorgio Ronzoni, autore del libro La storia di Marco e Barnaba. Per celebrare e ricordare la tua confermazione e prima comunione. Alle ore 16.30, nella parte pedemontana vicentina della Diocesi di Padova, al Monastero dell’Invenzione della Santa Croce di Campese, don Chino Biscontin, direttore di Servizio della Parola, parlerà dell’Esperienza di Dio oggi: anche in città? Dalla parte di Dio, in città. Modera il biblista Giuseppe Casarin. A tema le difficoltà dell’esperienza di Dio all’interno dei condizionamenti culturali odierni, particolarmente vigorosi nella città.

Di taglio politico sociale sono i laboratori per giovani e adulti proposti dalle 16.30 alle 19.30, al patronato dell’Arcella (Sant’Antonino) dal titolo Ubuntu_Da abitanti a cittadini: utopia educativa? Laboratori e dialoghi di cittadinanza che vedono la partecipazione di Andrea Porcarelli (docente di pedagogia sociale), Francesca Memo (ingegnere edile), Paola Cosolo Marangon (consulente pedagogica), Arturo Lorenzoni (vicesindaco di Padova). Modera l’associazione Kalétheia.

Ricca anche la proposta artistica, con due spettacoli – Fratelli IN Italia in programma alle ore 17 al Centro culturale Altinate San Gaetano di Padova, per la regia di Alberto Riello e alle ore 18 il musical Il sogno di Giuseppe. Quando uno straniero salva molte città, con la compagnia amatoriale Music All che prenderà vita sul palco del teatro dell’Opera della Provvidenza Sant’Antonio di Sarmeola di Rubano (Pd) – e la proiezione commentata da padre Guido Bertagna, del film muto con didascalie in tedesco Metropolis di Fritz Lang, alle ore 21 al Centro universitario di Padova (via Zabarella 82).
Un laboratorio di poesia per bambini – Tutto sotto lo stesso cielo – sarà invece ospitato nel Monastero dell’Invenzione della Santa Croce di Campese (Vi).
Epilogo artistico del Festival sarà lunedì 13 maggio all’interno della Casa di reclusione Due palazzi dove, andrà in scena lo spettacolo di Teatrocarcere Babele: Another brick in the wall, per la regia di Maria Cinzia Zanellato, coadiuvata da Adele Trocino.

Due gli “itinerari” in programma domenica 12 maggio:
– Il giro in battello tra i canali di Padova, dalle Porte Contarine alla Golena San Massimo al mattino (ore 10-12)
– Padova Alternative. Writing and Street Art Tour in bicicletta nel pomeriggio (ore 15-17)
Essendo numerosi appuntamenti a prenotazione obbligatoria e numero chiuso si invita a verificare la disponibilità sul calendario nel sito www.festivalbiblico.it

Share
Padova,     Rubano (PD)
           clicca qui per visualizzare la mappa

Centro Culturale San Paolo Onlus Viale Ferrarin, 30 - 36100 Vicenza t. +39 04441540019 www.festivalbiblico.it

Potrebbero interessarti anche

  • La Bibbia e il web

    La Bibbia e il web

    La terza edizione del Festival Biblico di Padova chiude con un’appendice “speciale” e internazionale lunedì 25 maggio. I maggiori esperti al mondo e sperimentatori di rapporti tra web, Bibbia e comunicazione, si sono ritrovati a Padova per un seminario di confronto e un convegno pubblico sul tema "Annunciare la Parola nel 2025".
  • La fede nel cinema di oggi

    La fede nel cinema di oggi

    In occasione del Festival Biblico, presentazione del libro 'Inquietudini e speranze in 14 film', presenti gli autori U. Curi, F. Giraldo e A. Prevedello.


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

139 q 0,483 sec