32
Il 29 e 30 ottobre   
Rosso Bordò arriva a Padova

Rosso Bordò arriva a Padova


Consorzio Tutela Vini Colli Euganei e Consorzio Vini del Montello insieme per promuovere l’eredità bordolese


Colli Euganei Doc Rosso e monovitigno a base Merlot, Carménère, Cabernet Sauvignon e Franc, ma anche i vini da uvaggio bordolese prodotti nelle denominazioni trevigiane Montello Docg e Montello Asolo Doc (con la sottozona Venegazzù). Questi i protagonisti, il 29 e 30 ottobre, di Rosso Bordò, evento dedicato alle espressioni territoriali dei vitigni bordolesi negli ancestrali picchi vulcanici dei Colli Euganei.

Il Consorzio Tutela Vini Colli Euganei – organizzatore dell’evento assieme al Consorzio Vin idel Montello -, tutela e promuove dal 1972 la qualità e l’identità dei vini prodotti in un angolo di territorio a sud-ovest di Padova, nel cuore del Veneto, in cui la presenza della vite è testimoniata già dall’epoca romana.

Terra dalla forte vocazione vitivinicola, i Colli Euganei possono fregiarsi di essere una delle culle dei bordolesi italiani, grazie alla lungimirante intuizione del conte Corinaldi che nel 1870 mise qui a dimora, tra i primi in Italia, vigneti di Cabernet Franc e di Cabernet Sauvignon destinati alla produzione di vino. Il taglio bordolese del Rosso Colli Euganei DOC rappresenta la storia, la tradizione e oggi una delle punte di diamante della Denominazione, nonché l’espressione più tipica e riconoscibile del territorio, declinato anche nella versione Riserva per il sorprendente potenziale di invecchiamento.

Attraverso Rosso Bordò, il Consorzio Tutela Vini Colli Euganei vuole celebrare questa eredità con orgoglio e consapevolezza; durante l’ultimo fine settimana di ottobre 37 aziende con 106 etichette di vino, incontreranno la città di Padova al Centro Culturale Altinate San Gaetano in appuntamenti dedicati alla stampa, agli esperti di settore e alle scuole alberghiere, per un evento che coinvolge anche le enoteche della città in un weekend di degustazioni ed enogastronomia. Ospiti d’onore i produttori del Montello, affini nella volontà di valorizzare la vocazione territoriale per le varietà bordolesi.

L’evento, organizzato in collaborazione con il Comune di Padova e il Consorzio Vini Montello, con il patrocinio dell’Ogd Terme e Colli e della Strada del Vino Colli Euganei, fa da anteprima alla nona edizione del Novembre Patavino, il festival d’autunno dedicato alla cultura e all’enogastronomia padovana e regionale.

Il programma
Sabato 29 ottobre
9:30
Lectio magistralis “I Colli Euganei dai vulcani alla tavola” a cura del critico enogastronomico Marco Colognese per gli studenti degli istituti alberghieri all’Auditorium San Gaetano
dalle 14:00 alle 19:00
Walk around tasting in Agorà aperto al pubblico tra i banchi delle aziende dei Colli Euganei e del Montello.
15:00
Appuntamento con gli enotecari e gli osti della città, per raccontare storie, tradizioni e aneddoti che animano la cultura patavina del buon bere.
16:00
Masterclass sui bordolesi Euganei del wine critic Aldo Fiordelli, dedicata a stampa e operatori di settore.

Domenica 30 ottobre
dalle 11:00 alle 19:00
riapertura porte dell’Agorà per il walk around tasting tra i banchi dei produttori.
11:00
“Il mio macellaio ne sa una più del diavolo” chiaccherata tra i macellai di Sotto il Salone e uno storico produttore di vino euganeo, sulle cotture della carne e sugli abbinamenti con il vino.
16:00
Masterclass con il wine blogger Francesco Saverio Russo, rivolta a operatori e winelover.

Le cantine partecipanti
Colli Euganei
Borin Vini e Vigne, Ca’ Avignone, Ca’ Ferri, Ca’ Lunga, Cantina Colli Euganei, Cristofanon Montegrande, Maeli, La Mincana, Il Mottolo, Il Pianzio, La Roccola, Salvan, Sambin Marco, Tenuta Gambalonga, Vignalta, Vigne al Colle, Le Volpi – Monte Fasolo, Bacco e Arianna, Ca’ Bianca Turetta, Ca’ del Colle, Ca’ Salarola, La Costa , Monteversa, Sengiari, Vigna Vecchia.

Montello
Ida Agnoletti, Bresolin-Bio, Case Paolin, Commendator Pozzobon Rosalio, Dal Bello, Giusti Wine, Leterre, Loredan Gasparini, Martignago – Vignaioli, Montelvini, Sartor Emilio, Tenuta d’Asolo Progress Country & Wine House.

Share


www.collieuganeidoc.com


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

119 q 0,304 sec