10
  11/11/2013            21:00
La cerimonia (Gishiki)

La cerimonia (Gishiki)


Per la rassegna al Cinema Lux "Cinema Invisibile", il film di Nagisa Oshima, chiamato l'imperatore del cinema


Il film del 1971 in versione originale sottotitolata, è il secondo film del regista Nagisa Oshima priettato al cinema Lux per la rassegna Cinema Invisibile che per tutto il mese di novembre proporrà i più grandi film del maestro definito “l’imperatore del cinema”.
Viene così proposta la storia del Giappone dal 1947 al 1971, rivista attraverso le cerimonie che hanno segnato la vita del giovane Masuo: tre funerali e due matrimoni che mettono in evidenza lo scontro, spesso crudele, tra i formalismi di un’organizzazione tradizionale come la famiglia Sakurada (sempre pronta anteporre la volontà del gruppo agli interessi particolari) con la realtà in via di trasformazione che la circonda. Forse l’opera più ambiziosa del regista, tutta costruita dentro una ritualità esasperata, in un disperato grido di ribellione di un giapponese che cerca di fare i conti col proprio passato macchiato da una «infamia» come la guerra che non potrà mai razionalizzare né esorcizzare. Interrogandosi sui propri fantasmi, Masuo (ma evidentemente anche Oshima stesso) ricompone così, in un’opera personalissima calata nelle radici dell’anima giapponese, i temi eterni della cultura di un Paese: l’ossessione della morte e del suicidio, la forza dei legami familiari e di clan, l’oppressione di un’autorità che continua a far sentire il peso delle tradizioni, lo scontro tra irrazionalismo e razionalismo.

Share
Lux,     via Cavallotti 9, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa


Info tel. 049 686443

www.cinemainvisibile.info


157 q 0,136 sec