27
             
Vicker, un’app per cercare lavoro

Vicker, un’app per cercare lavoro


PADOVA. Sbarca a Padova Vicker, la nuova piattaforma che incrocia domande e offerte di lavoro. La start-up, creata pochi mesi fa dai giovani imprenditori Matteo Cracco e Luca Menti, ha già ottenuto il patrocinio del Comune di Padova.


Questa applicazione, che il sindaco ha dimostrato di gradire moltissimo, si sposa in pieno con i programmi dell’amministrazione, così come ribadito anche dal vicesindaco Eleonora Mosco durante la presentazione ufficiale di lunedì a Palazzo Moroni. Il lancio dell’applicazione è stato preceduto, ancora un mese fa, da una campagna di reclutamento di lavoratori che ha riscosso un successo enorme: sono state verificate e certificate, tramite un colloquio diretto o via Skype, più di mille persone che ora potranno iniziare a offrire le loro prestazioni d’opera. «Il progetto è nato a Roma, ma ora, dopo Vicenza e Padova, sta per sbarcare a Milano» spiegano gli imprenditori Cracco e Menti, felicissimi per l’opportunità concessa da Padova e dal Veneto a questo “strumento” innovativo «Vicker è l’unica piattaforma del suo settore che è riconosciuta dal Ministero del Lavoro. Questa app mobile gratuita per iOs e Android serve a mettere in contatto chiunque sia interessato a richiedere servizi con chi vorrà candidarsi per un lavoro. La forza della piattaforma consiste nel fatto che i lavoratori iscritti, come se fosse un’agenzia, sono stati verificati di persona dallo staff». Non solo, questo universo di piccoli lavoratori occasionali e professionisti con partita Iva, nello svolgimento delle loro mansioni, sono tutelati grazie a una convenzione con il colosso Zurich, che fornisce l’assicurazione. Il funzionamento della app è semplice e intuitivo e instaura una relazione diretta tra gli utenti grazie a un sistema di geolocalizzazione che individua, in base alle necessità quotidiane, le persone più adatte. Si può usare Vicker anche attraverso il portare www.viker.org, finora in tutta Italia sono stati più di 20mila i download e sono state più di 1000 le transazioni andate a buon fine.

Camilla Bottin

Share




Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

135 q 0,136 sec