49
6 & 7 maggio 2023   
Al via la quarta edizione della Padova Water Marathon

Al via la quarta edizione della Padova Water Marathon


 Sette eventi a carattere internazionale e attività amatoriali lungo l’anello fluviale della città di Padova.


Dopo il successo dello scorso anno con più di 700 partecipanti provenienti da oltre 30 provincia da tutta Italia, torna dal 6 al 7 maggio la Padova Water Marathon, la manifestazione amatoriale non competitiva che valorizza il patrimonio fluviale storico e culturale della città.

L’iniziativa è inserita sia nel calendario dell’International Canoe Federation I.C.F. che raggruppa le gare mondiali di canoa fluviale che all’interno del progetto sportivo e turistico culturale dell’Italy Water Marathon Tour, un circuito che comprende solo tre maratone a livello nazionale.

L’evento è organizzato dalla Canottieri Padova con il patrocinio dalla Regione Veneto, Provincia di Padova, Comune di Padova, CONI Veneto, Federazioni Sportive F.I.C.K e I.C.F e in collaborazione con VenicePromex, Professione cane. L’iniziativa è realizzata grazie al sostegno di Filira Finta Pelle, Led Service, Ozone Kayak, Studio legale Associato DFA, Birra Menabrea, Acqua Lauretana, MAAP, Loacker, Il telaio Bike Café.

«Siamo felici di ospitare nuovamente un’iniziativa a carattere nazionale che valorizza una parte importante della città – dichiara  Diego Bonavina, Assessore allo Sport  –  Un evento che porterà amatori, cittadini e agonisti vivere l’esperienza di vedere Padova da un altro punto di vista. Continua l’impegno dell’Amministrazione nello sviluppare e realizzare iniziative volte al miglioramento del benessere e della salute dei cittadini. Inoltre la Padova Water Marathon si inserisce dentro al programma della Città europea dello sport. Ringrazio la Canottieri Padova che ogni anno porta in città la Maratone dei colori».

«L’idea era portare a Padova qualcosa che ancora non esisteva, per contribuire alla promozione del nostro sport e allo sviluppo del territorio, richiamando appassionati, amatori e professionisti – commenta il presidente Canottieri Padova Andrea Massaggia – Un evento aperto a tutti, non solo una gara competitiva, ma anche amatoriale per avviare più persone possibili a questa disciplina. A un mese dall’apertura delle iscrizioni, i primi numeri fanno ben sperare ad un’edizione molto partecipata anche da persone che provengono fuori dalla nostra Ragione. Sono sicuro che la Padova Water Marathon porterà benefici economici anche a tutta la città. Questa quarta edizione lascia alle spalle un periodo difficile a causa della pandemia, ma siamo sicuri che sarà un evento volano per il turismo del nostro territorio. Ringrazio tutti i volontari che ogni anno mettono a disposizione tempo ed energia per la buona riuscita dell’iniziativa».

La manifestazione di portata internazionale giunta alla sua quarta edizione, prevede una due giorni di iniziative lungo l’anello fluviale di Padova. Due i luoghi di questa edizione. La giornata di sabato si concentrerà nel nuovo Padova Water Marathon Village allestito in prossimità delle chiuse di Voltabarozzo per ospitare gli eventi della giornata con tutti i servizi necessari. Domenica ci si sposta alla Canottieri Padova dove partiranno le sfide internazionali.

Si inizia sabato 6 maggio (ore 9:00) con il Match Race di Canottaggio, un testa a testa all’ultimo fiato lungo un percorso di 750 metri. La sfida sarà in stile uno contro uno su imbarcazioni da otto di punta messe a disposizione dal comitato organizzatore, nel tratto di fiume dello Scaricatore antistante le chiuse di Voltabarozzo. Tutti gli equipaggi saranno misti e composti da 4 donne e 4 uomini.

Torna anche quest’anno, nella mattina di sabato, la Dragon Match Race-Trofeo Davide Papale, la competizione su imbarcazioni da 10 e 20 posti che pagaieranno a ritmo di tamburo per superare i dragon boat avversari. Iscrizioni entro il 30 aprile 2023.

Abbinata alla Padova Water Marathon, le Associazioni remiere di voga alla veneta di Padova si uniscono dalle 9:00 con l’evento a carattere storico culturale il “Palio fluviale”. Un incontro con le remiere cittadine e un’esposizione di barche tradizionali venete, raccontate dai vogatori padovani.

Novità di quest’anno la nuova formula del match race canoa e canottaggio, U14 Mixed Match Race, dedicata esclusivamente ai ragazzi dai 10 ai 14 anni. Nel pomeriggio, a partire dalle 15: 30, una sfida in stile staffetta nel tratto di fiume dello Scaricatore antistante le chiuse di Voltabarozzo. Imbarcazioni differenti scelte in modo da creare una situazione di parità. Tutti gli equipaggi saranno misti.

La Canottieri Padova torna ad ospitare, domenica 7 maggio, come già avvenuto nel 1997 e 1998,  la maratona agonistica Canoae International Race su un unico giro di boa di 20 Km attorno all’antica storia della città di Padova. Vogatori e vogatrici provenienti da più paesi europei e internazionali percorreranno un tratto del Bacchiglione, il Tronco Maestro che attraversa il centro storico della città. Dopo uno spettacolare trasbordo al ponte di Sant’Agostino si prosegue proseguire lungo le Riviere, il Piovego per poi effettuare un secondo trasbordo a Voltabarozzo, immettersi nel lungo canale Scaricatore per giungere al Bassanello e tornare alla Canottieri.

Tra i protagonisti atleti nazionali del calibro di Leonardo Vicentini, oro internazionale e vincitore della scorsa edizione; Cecilia Chiesa quarto posto ai mondiali e Giacomo Frezzato della Canottieri Padova, finalista degli Olympic Hopes. Questa quarta edizione avrà il piacere di ospitare venti atleti dalla Sierra Leone.

Alle ore 12:00 al via il percorso amatoriale Padova Water Marathon aperto a tutti i canoisti, sup, surfski e qualsiasi imbarcazioni per vedere Padova da una prospettiva nuova e straordinaria. Un tradizionale appuntamento che lo scorso anno ha visto alla partenza più di 300 persone.

La giornata si conclude con la Mini Marathon, alle ore 12:30, un nuovo percorso dedicato alle squadre Canoa Giovani Under 14. Una 10 Km in forma non competitiva aperta a tutte le imbarcazioni delle categorie Allievi e Cadetti (9-14 anni). I ragazzi percorreranno una mini-maratona, passando su un tratto del Tronco Maestro fino alla Specola e rientro alla Canottieri Padova.

Diversi gli eventi collaterali aperti ai curiosi di questa disciplina sportiva. Sabato alle 14:00 la Canottieri Padova mette a disposizione istruttori e canoe per provare canoa, canottaggio e voga alla veneta. Per partecipare all’evento è necessario prenotarsi.

Domenica alle 15:00 dimostrazione dei volontari dell’Associazione “Professione Cane” – Unità cinofile da soccorso in acqua. I volontari saranno a disposizione anche per dare indicazioni circa la gestione del proprietario dell’interazione fra cane/altri cani, per gestire la convivenza all’interno di spazi delimitati ma anche in passeggiata

La Padova Water Marathon, anche quest’anno cerca volontari, persone che vogliano impegnarsi nel supporto dell’evento svolgendo compiti semplici e non impegnativi: supporto nella fase organizzativa, accoglienza degli atleti, presidio dei canali e supporto agli allestimenti.

Il programma completo della Padova Water Marathon è disponibile sul sito www.padovawatermarathon.it, mentre tutti gli aggiornamenti in tempo reale potranno essere seguiti sulle pagine social padovawatermarathon

Share





Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

113 q 0,338 sec