28
             
“Park Share Padova”, l’app per parcheggiare gratis a Padova

“Park Share Padova”, l’app per parcheggiare gratis a Padova


Park Share Padova è l’applicazione che permette di condividere i parcheggi già pagati nella città del Santo con gli altri automobilisti.


Park Share Padova è l’applicazione che permette di condividere i parcheggi già pagati nella città del Santo con gli altri automobilisti. Lanciata circa un mese fa sull’App Store di Apple, oggi Park Share Padova conta più di 1.000 utenti attivi che sperimentano ogni giorno i vantaggi che l’applicazione offre gratuitamente agli automobilisti. Ora l’applicazione sviluppata dalla startup padovana Eggon è disponibile anche per gli smartphones Android, naturalmente sempre in modalità di download gratuito.

PARK SHARE PADOVA, UNA SOLUZIONE SEMPLICE
Parcheggiare via sms a Padova è molto semplice, peccato che ogni volta che si utilizza questo sistema automaticamente si paga un’ora di parcheggio. E così se dopo mezz’ora ve ne andate lasciate libero un parcheggio già pagato per altri 30 minuti. Il bello è che chi arriva a parcheggiare non lo sa e, di conseguenza, quel singolo stallo viene pagato di nuovo. Tutto questo perché il sistema automatico di parcheggi nella città del Santo non è vincolato alla targa dell’autovettura ma soltanto al numero dello stallo. In questo modo capita spesso di pagare per un servizio di cui non si usufruisce.
Di solito, quando si paga con le care vecchi monetine c’è la buona abitudine di regalare a chi parcheggiava dopo di noi il tagliandino del parcheggio in modo da non sprecare quei minuti già pagati. Ma quando si paga via sms come si fa? Semplicissimo, si usa Park Share Padova, l’applicazione che permette di parcheggiare gratis nella città del Santo.

“L’idea mi è venuta dopo l’ennesima sosta pagata e non completamente sfruttata” dice Gianpaolo Ferrarin di Eggon, la startup padovana che ha ideato sviluppato l’app. “Ho pensato che sarebbe stato molto utile poter condividere i minuti di parcheggio già pagati con gli altri automobilisti, anche perché in questo modo si viene sempre avvisati dei parcheggi che si stanno liberando in città. Ho cercato in rete una soluzione, mi sono confrontato con alcuni amici e ci siamo accorti che non c’era niente di simile. A quel punto visto che non c’era una soluzione abbiamo deciso di inventarla, e così abbiamo creato Park Share Padova”.

PARK SHARE PADOVA, COME FUNZIONA
Park Share Padova è un’applicazione disponibile su AppStore di Apple e Google Play di Android che funziona in modo molto semplice: si scarica l’App gratuita, si effettua la registrazione e si abilita la localizzazione. Chi è iscritto quando sta per lasciare libero un parcheggio con del credito residuo non deve far altro che segnalarlo alla community: gli utenti che si trovano nel raggio di 3 km ricevono una notifica che gli indica il numero dello stallo già pagato e la sua localizzazione. Dopo aver parcheggiato riceve una notifica che lo informa dell’orario di scadenza del parcheggio e che gli permette di inviare un sms esattamente alla scadenza indicata, evitando quindi di pagare per la finestra di tempo che è già stata pagata dal precedente automobilista.

“Park Share Padova è un’app figlia della sharing economy – aggiunge Fulvio Menegozzo di Eggon -. Alla fine al di là dell’aspetto economico credo sia importante sottolineare come Park Share Padova sia uno strumento al servizio degli automobilisti per trovare parcheggio in maniera semplice ed efficace, creando anche una vera e propria community. Alla fine il senso della tecnologia e dell’innovazione per noi sta tutto qui: creare strumenti capaci di semplificare i piccoli problemi di ogni giorno in modo da rendere la nostra città e la nostra quotidianità sempre più smart”.

Adesso disponibile sia su AppStore che su dispositivi Android.

Share




Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

128 q 0,337 sec