48
Proseguono i lavori di realizzazione   
Nuova scuola Montegrappa: struttura innovativa

Nuova scuola Montegrappa: struttura innovativa


Proseguono i lavori di realizzazione del secondo stralcio della nuova scuola Montegrappa in via della Biscia per la quale, in corso d’opera, si è deciso di intervenire anche secondo quanto previsto dalle nuove norme antisismiche.


Proseguono i lavori di realizzazione del secondo stralcio della nuova scuola Montegrappa in via della Biscia per la quale, in corso d’opera, si è deciso di intervenire anche secondo quanto previsto dalle nuove norme antisismiche.

“Questa struttura è pensata in sostituzione della scuola Monte Grappa presente in via Montà che risulta ormai obsoleta, – ha spiegato l’assessore all’edilizia scolastica Cristina Piva – un primo stralcio era già stato costruito ed è a tutt’oggi utilizzato . Ora si tratta di completare l’edificio che insiste su uno spazio acquisito con l’esproprio del terreno adiacente. L’edificio risponde alle esigenze della attuale didattica da un lato e a quelle di risparmio energetico unito al comfort ambientale dall’altro”.

La nuova scuola Montegrappa diventa così un nuovo plesso scolastico che va ad integrare la scuola Galileo Galilei ubicata in via della Biscia 206 nel quartiere Montà.

Il nuovo edificio, destinato a scuola primaria, ospiterà a regime circa 250 alunni e avrà a disposizione dieci aule, altre due per alunni con eventuali disabilità, gli spazi per le attività integrative parascolastiche, la mensa e i locali di servizio relativi.

Questo nuovo edificio è collegato al primo in modo da integrare i nuovi spazi di distribuzione con quelli già realizzati, come l’ingresso, l’atrio, i servizi igienici. E’ inoltre previsto anche l’ampliamento dei parcheggi di servizio sull’area antistante.

“Purtroppo la situazione di emergenza sanitaria ha rallentato un po’ i lavori – ha concluso l’assessore Cristina Piva – in questi giorni sono terminate le strutture divisorie e stanno concludendosi gli interventi sugli impianti elettrici e idraulici. Confido che la nuova scuola possa essere sicuramente pronta ed agibile per il prossimo anno scolastico”.

Share




Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

156 q 0,277 sec