42
Domanda di partecipazione entro il 31 maggio 2020   
La città che verrà – Call per artisti

La città che verrà – Call per artisti


Il Comitato di Padova Capitale Europea del Volontariato 2020, in collaborazione con Solidaria, nell’ambito del percorso di rielaborazione “Ripensiamo insieme l’Italia”, propone un bando per la selezione di 4 progetti di arte contemporanea.


Il Comitato di Padova Capitale Europea del Volontariato 2020, in collaborazione con Solidaria, nell’ambito del percorso di rielaborazione “Ripensiamo insieme l’Italia”, propone un bando per la selezione di 4 progetti di arte contemporanea.

Il bando
Il Comitato di Padova Capitale Europea del Volontariato 2020 seleziona 4 progetti di arte contemporanea che abbiano come obiettivo la ridefinizione dello stare assieme nella città, ponendo l’uomo come parte integrante del paesaggio, dando valore a ciò che lo circonda ed evidenziando la relazione tra fattori naturali ed umani all’interno della città di Padova.

Vista la situazione sanitaria e normativa in continua evoluzione, si richiede che i progetti contemplino la possibilità di essere svolti anche in condizioni di limitate possibilità di contatto e assembramento.

La selezione
Tutte le proposte saranno sottoposte ad una selezione da parte di una giuria, incaricata di indagare la fattibilità tecnica dei progetti, la coerenza con il tema proposto e la qualità dell’opera.
I risultati della selezione saranno resi noti da lunedì 15 giugno 2020 sul sito di Padova Capitale Europea del Volontariato. Inoltre, i candidati riceveranno via mail una comunicazione ufficiale contenente gli esiti della selezione.
La competenza economica

Gli artisti selezionati riceveranno una somma pari a 950 euro lordi. Saranno inoltre selezionati per un seminario sull’Arte Pubblica e Relazionale a cura di Silvia Petronici e di un altro esperto di Arte Pubblica e Relazionale di livello nazionale.
La competenza economica rimane invariata anche se il progetto selezionato prevede costi maggiori rispetto alla stessa.

Come partecipare
Il bando è rivolto ad artisti maggiorenni, residenti in Italia o all’estero, e ciascun candidato può partecipare proponendo una sola opera. Sono ammessi sia progetti individuali, che di gruppo: in quest’ultimo caso sarà necessario individuare un solo referente legale per progetto.

La domanda di partecipazione deve essere inviata entro e non oltre le 23:59 del 31 maggio 2020, compilando l’apposito modulo online.

Share
La domanda di partecipazione deve essere inviata entro e non oltre le 23:59 del 31 maggio 2020, compilando l’apposito modulo online.

padovacapitale@csvpadova.org
www.progettogiovani.pd.it/la-citta-che-verra-call-per-artisti/


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

123 q 0,174 sec