6
Fino a settembre   
Amici della Musica di Padova: primavera e estate di musica

Amici della Musica di Padova: primavera e estate di musica


Le attività degli Amici della Musica di Padova continuano nei prossimi mesi con un fitto calendario.


Ultimata con successo la rassegna Domenica in Musica alla sala dei Giganti e dopo l’ultimo concerto della 66a stagione all’ Auditorium Pollini in data 27 aprile p.v., le attività degli Amici della Musica di Padova continuano nei prossimi mesi con un fitto calendario.

Riprendono le ESPLORAZIONI TARTINIANE, le passeggiate culturali a Padova sulle tracce di Giuseppe Tartini, seguite da un concerto finale nella Chiesa di S. Caterina. Dal 29 aprile a fine settembre un totale di dieci Esplorazioni a cura delle Guide dell’Associazione Tartini 2020, con due interessanti novità: il tema diverso scelto per ogni esplorazione e nuovi luoghi da visitare. Tra i temi scelti: “Tartini a Padova: da giovane genio ribelle a Maestro delle Nazioni”, “Tartini, le Accademie Culturali padovane e il mondo femminile”, “ Tartini: da spadaccino a virtuoso del violino”, e tra i nuovi luoghi di visita un laboratorio di liuteria, la Biblioteca Antoniana, la Chiesa di San Tomaso Becket, Porta Portello e la sua sala superiore. I concerti finali alla Chiesa di S. Caterina, introdotti dalla musicologa Myriam Guglielmo e affidati a giovani violiniste e violinisti, presenteranno le ultime sonate del compositore, un repertorio raramente eseguito per il notevole virtuosismo richiesto all’interprete.

Altra novità il ciclo del MAGGIO ORGANISTICO: quattro concerti d’organo in quattro diverse chiese della città, la domenica pomeriggio. Un ampio excursus sulla letteratura organistica, dal barocco al contemporaneo, e l’occasione di ascoltare i notevoli organi, antichi e moderni, custoditi nelle chiese di Padova. Il concerto inaugurale del 7 maggio, nella Chiesa di Ognissanti, farà risuonare l’Organo Callido (1785), il più antico e più prezioso della nostra città, con una scelta di pezzi tra il sacro e profano dei grandi compositori per organo italiani e tedeschi. Programma più moderno invece per Il concerto conclusivo del 28 maggio, nella Chiesa di San Francesco, all’interno delle celebrazioni per i centocinquanta anni dalla nascita di Max Reger, e per i cento anni dalla nascita György Ligeti, avvenuta proprio il 28 maggio.

Gli Amici della Musica di Padova saranno anche presenti all’interno del festival AvvicinaMenti, promosso dal Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari dell’Università di Padova, con due serate alla Sala dei Giganti: il 12 maggio concerto di quartetto d’archi con il QUARTETTO LEONARDO e il 18 maggio serata di lieder con la soprano LISA-MARIE LEBITSCHNIG e SASCHA EL MOUISSI al pianoforte.

Infine, dal mese di giugno otto appuntamenti en plein air. A Villa Papafava a Frassanelle, una tra le più belle dimore storiche del Veneto, si terrà la rassegna Musica in Villa, con il concerto inaugurale di domenica 11 giugno affidato al noto TRIO DELL’ARCIMBOLDO. Il 21 giugno apertura della rassegna estiva Musica al Museo, ospitata nel Chiostro Albini ai Musei Civici di Padova, con il QUARTETTO EOS. Entrambe le rassegne presenteranno solisti o ensemble di varie formazioni, talvolta con strumenti non comuni come la symphonia o la viella (concerto di Musica al Museo, 7 settembre).

Entrambe le rassegne si concluderanno a settembre.

Share
Per maggiori informazioni su concerti, programmi, biglietti e prenotazioni www.amicimusicapadova.org e-mail info@amicimusicapadova.org – tel. 0498756763

www.amicimusicapadova.org


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

119 q 0,168 sec