6
  25/09/2021           
A Palazzo Bo si ricordano il giornalista slovacco e la compagna morti nella difesa dei diritti umani e dello stato di diritto

A Palazzo Bo si ricordano il giornalista slovacco e la compagna morti nella difesa dei diritti umani e dello stato di diritto


IN ONORE DI JÁN KUCIAK E MARTINA KUŠNÍROVÁ


Il 21 febbraio 2018 a Velka Maca in Slovacchia nevica. Nell’appartamento a 65 km da Bratislava due ragazzi si stanno preparando un tè dopo essere rientrati a casa da una giornata di lavoro. All’improvviso i colpi d’arma da fuoco. Poi più nulla.

Solo la mattina del 26 febbraio verranno ritrovati i loro corpi: sono quelli del giornalista investigativo Ján Kuciak, al tempo reporter per il sito web informativo Aktuality.sk, e della sua compagna Martina Kušnírová.

Ján Kuciak aveva pubblicato una serie di articoli sulla corruzione di alcuni membri del governo slovacco in carica e, al momento del suo omicidio, stava indagando sul collegamento tra personalità politiche e imprenditoriali slovacche e criminalità organizzata italiana, nello specifico la ‘Ndrangheta.

L’episodio ha scosso emotivamente l’opinione pubblica al punto da scatenare reazioni violente in tutta la Slovacchia, portando oltre 60.000 persone a marciare per le vie di Bratislava: la più grande manifestazione dalla caduta del comunismo. Le conseguenze dal punto di vista politico sono state devastanti e hanno visto le dimissioni del Primo Ministro slovacco Robert Fico, del ministro dell’Interno e del Capo della Polizia.

Sabato 25 settembre alle ore 17.00, nell’Aula Nievo di Palazzo Bo, il Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali (SPGI) dell’Università di Padova e il Centro di Ateneo per i Diritti Umani “Antonio Papisca” organizzano una cerimonia in onore di Ján Kuciak e Martina Kušnírová.

Ad aprire la commemorazione saranno Telmo Pievani, Delegato del Rettore per la Comunicazione Istituzionale dell’Università di Padova, e Karla Wursterova, Ambasciatrice della Repubblica Slovacca in Italia. Dopo l’introduzione di Sara Pennicino, professoressa di Sviluppo costituzionale e democratizzazione e Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Diritti Umani e Governance Multilivello, verrà proiettato un video di Sofia Lissandron in onore di Kuciak e Kušnírová.

Seguiranno gli interventi di Pavla Holcová, fondatrice del Centro ceco per il giornalismo investigativo, e Giuseppe Giulietti, Presidente della Federazione Nazionale Stampa Italiana.

A conclusione della cerimonia, studentesse e studenti del corso di laurea magistrale in Diritti Umani e Governance Multilivello consegneranno a Jozef Kuciak, Jana Kuciaková e Zlata Kušnírová, familiari di Ján Kuciak e Martina Kušnírová, una targa in cui si ricorda il contributo di Ján e Martina nella difesa dei diritti umani e dello stato di diritto.

È possibile partecipare alla cerimonia in straming (tramite piattaforma Zoom) o in presenza.

Link per iscriversi: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSepoh32jBDrcOhYHh_NY-JEnjZ6cOyiIBmoWKFvswA5XAZX1A/viewform

L’evento è organizzato in collaborazione con SET – Student Engagement Team Padova.

Share
https://unipd-centrodirittiumani.it/en/attivita/Solemn-ceremony-to-Celebrate-Jan-Kuciak-and-Martina-Kusnirovas-Contribution-to-the-Defense-and-Advancement-of-Human-Rights-and-the-Rule-of-Law/1388



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

152 q 0,292 sec