4
              21:00
Rimandato: La paranza dei bambini

Rimandato: La paranza dei bambini


La rassegna Arti Inferiori al MPX prosegue con uno spettacolo del Nuovo Teatro Sanità di Napoli, che con "La paranza dei bambini" mostra uno spaccato di vita dei giovani campani.


Per l’infortunio di un attore lo spettacolo dell’8 marzo è rimandato a lunedì 26 marzo alle ore 21.00.

Io per diventare bambino ci ho messo dieci anni, per spararti in faccia ci metto un secondo.
Hanno scarpe firmate, famiglie quasi normali e grandi ali “d’appartenenza” tatuate sulla schiena. Sfrecciano in moto contromano per le vie di Napoli. Non temono il carcere né la morte. Sparano, spacciano, spendono. Sono la paranza dei bambini. Nel gergo camorristico paranza significa gruppo criminale e restituisce anche con una certa fedeltà l’immagine di pesci talmente piccoli da poter essere cucinati solo fritti.

Il romanzo di Roberto Saviano diventa ora uno spettacolo teatrale che racconta una verità cruda, violenta, senza scampo.
Non a caso lo spettacolo nasce nel Nuovo Teatro Sanità, un luogo miracoloso nel cuore di Napoli, dove si tenta di costruire un presente reale e immaginare un futuro possibile.

La paranza dei bambini, di Roberto Saviano e Mario Gelardi
con Vincenzo Antonucci, Luigi Bignone, Carlo Caracciolo, Antimo Casertano, Riccardo Ciccarelli, Mariano Coletti, Giampiero de Concilio, Simone Fiorillo, Carlo Geltrude, Enrico Maria Pacini
Regia di Mario Gelardi
Produzione Mismaonda in collaborazione con Marche Teatro

Share
MPX Multisala Pio X,     Via Antonio Francesco Bonporti 22, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Biglietti: intero € 16,00, ridotto € 14,00. Riduzioni valide per giovani fino ai 30 anni, studenti con tessere “Studiare a Padova Card”. Presso l’MPX Multisala Pio X prevendita biglietti il giorno precedente ogni spettacolo dalle ore 18.45 alle 20.30 e vendita il giorno dello spettacolo dalle ore 18.45 ad inizio spettacolo.

mpx@multisalampx.it
www.multisalampx.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

147 q 0,158 sec