07/07/2016          Il 7 luglio in diretta   
Madama Butterfly Live

Madama Butterfly Live


In diretta nei cinema il 7 luglio dal Teatro Antico di Taorimina, l'opera in tre atti di Giacomo Puccini


Atto I: 1904, Giappone. Un ufficiale della marina americana, Pinkerton, prende in affitto sulle colline di Nagasaki una casa per sé e la futura moglie “Butterfly”, una giovane giapponese di quindici anni il cui vero nome è Cio-cio-san. Per l’ufficiale, questo matrimonio non ha un gran valore, viene infatti celebrato secondo la legge giapponese che gli dà diritto di ripudiare la moglie in qualsiasi momento per sposare una donna americana, che è il suo vero intento. Le nozze saranno celebrate nella casa stessa. Butterfly invece, è così coinvolta e innamorata da avere segretamente rinnegato la fede giapponese per convertirsi al cristianesimo. Al termine della cerimonia, si presenta senza essere stato invitato lo zio Bonzo, che, scoperta la sua conversione la maledice e ordina agli ospiti di andarsene. Gli invitati se ne vanno rinnegandola. Pinkerton e Butterfly eseguono un duetto d’amore e si apprestano a passare la loro prima notte insieme.
Atto II: Tre anni dopo Butterfly attende ancora il ritorno di Pinkerton, che è partito poco dopo le nozze. La servente Suzuki cerca di convincerla che lui non tornerà, ma lei non intende darle ascolto. Goro, il sensale che aveva combinato le sue nozze, continua a presentarle nuove proposte di matrimonio, ma Butterfly non dà retta neppure a lui. Sopraggiunge il console americano Sharpless con una lettera di Pinkerton in cui l’ufficiale lo prega di comunicare a Butterfly il suo imminente arrivo in Giappone; il console non riesce a finire di leggerle la lettera perché la giovane è troppo eccitata all’idea del ritorno del marito. Quando Sharpless chiede a Butterfly cosa farebbe se il marito non tornasse da lei, la ragazza gli rivela di avere dato alla luce il figlio di Pinkerton poco dopo la sua partenza e prega Sharpless di riferire all’ufficiale la notizia. Dalla casa sulla collina Butterfly vede la nave di Pinkerton approdare nel porto. Con Suzuki si prepara per il suo arrivo, quindi attendono. Suzuki e il bambino si addormentano, ma Butterfly veglia tutta la notte aspettando il marito.
Atto III: La mattina, Suzuki si sveglia e Butterfly finalmente si addormenta. Sharpless e Pinkerton giungono alla casa insieme a Kate, la nuova moglie americana di Pinkerton, che ha accettato di allevare come suo il figlio di Butterfly. Pinkerton, non appena vede come Butterfly ha decorato la casa per il suo ritorno, si rende conto del grave errore commesso; ammettendo di essere un vigliacco e di non avere il coraggio di affrontare Butterfly, lascia Suzuki, Sharpless e Kate a spiegarle la situazione. Butterfly accetta di separarsi dal figlio solo se sarà lo stesso Pinkerton a chiederglielo. Quindi prega gli idoli degli antenati e dice addio al bambino bendandolo delicatamente. Dopo avere posto tra le braccia del figlio una bandiera americana, Butterfly si nasconde dietro un paravento e si taglia la gola con il pugnale da harakiri del padre. Quando Pinkerton arriva è ormai troppo tardi.

Genere: Opera Lirica
Regia: Enrico Castiglione
Cast: Hye Myung Kang, Zoran Todorovich, Ning Liang, Davide Damiani






Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

124 q 0,532 sec