09/02/2018              21:00
Il cerchio. Nessuno è innocente

Il cerchio. Nessuno è innocente


Continuano le rassegne dedicate al giorno del ricordo a Padova e nella provincia.


Il Giorno del Ricordo nel nostro paese viene consacrato, ogni 10 febbraio, alla memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra.

Stasera al Giorno del Ricordo viene dedicato lo spettacolo di Officina Fibonacci: Il cerchio. Nessuno è innocente. Un tuffo nella controversa e drammatica atmosfera del tempo, uno spettacolo che vuole fare discutere, le cui vicende si svolgono nell’arco di tempo che va dall’inizio della Seconda Guerra Mondiale ai trattati che sancirono i confini italo-jugoslavi.

Il tempo scenico è scandito dall’alternarsi dei pronomi personali: Voi, Tu, Loro, Lei, Noi, Io; a sottolineare i diversi rapporti di potere che evolvono negli anni.

I personaggi sono quattro (due italiani, due slavi): un partigiano, uno studente, un professore di letteratura e una ragazza abile a cavalcare le onde del destino.

Il cerchio. Nessuno è innocente
di e con Fabio Cassanmagnago
con Beatrice Marzorati, Dario Gelmetti, Pier Paolo Greco
musiche M° Marco Festini.

Share
Auditorium Ramin,     via Rigotti, Padova




Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

122 q 1,403 sec