4
  07/04/2018            21:15
Casa nova

Casa nova


Per la stagione di prosa al teatro Quirino de Giorgio testo di Carlo Goldoni, regia di Renzo Santolin nell'allestimento della compagnia Gruppo Teatro d’Arte Rinascita - Paese.


La vicenda si svolge nel giro di una giornata. Il perno di tutta l’azione è il trasloco nella “casa nova” da parte della famiglia di Anzoletto, il quale per mantenere lo stile di vita della sua altezzosa moglie Cecilia fa tutto quello che può, e anzi – come ammette egli stesso nel corso della commedia- anche più di quel che può, indebitandosi fino al collo e alienandosi la simpatia (e i denari) del vecchio zio Cristoforo. La collocazione nelle stanze della nuova abitazione è subito causa di discordia fra Cecilia e la sorella di Anzoletto : Meneghina alla quale peraltro il fratello nega il matrimonio con Lorenzino.

Il proseguo della vicenda si sposta nel piano superiore della casa dove abitano Checca e Rosina, cugine di Lorenzino, le quali , informate dalla pettegola serva Lucietta, ricevono i nuovi ospiti in casa loro, e quando la situazione sta ormai per diventare disastrosa, poiché i creditori stanno per procedere al sequestro dei beni del povero Anzoletto, e quando gli amici di comodo ( il conte e Fabrizio) di cui si erano circondati i coniugi li abbandonano, le due combinano l’incontro di Meneghina prima, e di Cecilia poi con Cristoforo.

Il Vecchio zio, da buon “Deus ex-machina” della situazione, risolve con senso pratico tutti i problemi pendenti: acconsente alle nozze di Meneghina e Lorenzino, paga i debiti del nipote e convince i nuovi coniugi ad abbandonare la nuova casa, troppo grande e costosa per le loro possibilità.

Share
Teatro Quirino De Giorgio,     piazza Zanella, Vigonza
           clicca qui per visualizzare la mappa

Biglietto intero: 8 euro, ridotto (studenti 8/26 anni e over65): 6 euro, soci COOP: 5 euro. Prenotazione: dal lunedì al venerdì dalle ore 17 alle ore 21; sabato dalle ore 10 alle ore 13 possibilità di tessera posto fisso; sconto soci COOP sulla presentazione della tessera. Ritiro biglietti prenotati: sabato entro le ore 20.45. Apertura botteghino un’ora prima dello spettacolo.



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

147 q 0,135 sec