4
  10/03/2016            21:00
Arlecchino, il servitore di due padroni

Arlecchino, il servitore di due padroni


Il testo di Carlo Goldoni più rappresentato al mondo, grazie alla celebre versione firmata da Giorgio Strelher viene rivisitata dal talentuoso Giorgio Sangati.


regia Giorgio Sangati
scene Alberto Nonnato costumi Stefano Nicolao
luci Paolo Pollo Rodighiero
maschere Donato Sartori
con Anna De Franceschi, Francesco Folena Comini, Eleonora Fuser, Irene Lamponi, Marta Meneghetti, Michele Mori, Stefano Rota, Laura Serena, Marco Zoppello
E’ scelta da audaci cimentarsi con l’Arlecchino, la maschera simbolo del teatro italiano e “Il servitore di due padroni”, il testo di Carlo Goldoni più rappresentato al mondo, grazie alla celebre versione firmata da Giorgio Strelher. E’ il talentuoso Giorgio Sangati ad accettre la sfida di dare nuove suggestioni a questo grande classico. In scena c’è una strana soffitta ingombra di vecchi bauli e una vivace compagnia di attori.
Travestimenti e riconoscimenti, servitori e padroni, padri e figli, morti e risorti, duelli e passioni, gioie e pianti: nello spettacolo tutto è doppio, come Arlecchino che, a sua volta, si sdoppia (anzi si triplica) nell’impresa impossibile di servire due padroni e forse anche sé stesso. Una pietra miliare del teatro di tutti i tempi, reso al meglio da un cast davvero irresistibile.

Share
Teatro Marconi,     via Pio X, Abano Terme
           clicca qui per visualizzare la mappa

Biglietto Platea, € 18.00, Biglietto Galleria, € 17.00 Biglietti: tutti i biglietti potranno essere acquistati online www.boxofficelive.it, direttamente il giorno dello spettacolo, per la rappresentazione della serata, presso il botteghino del teatro a partire dalle ore 19,00. Per informazioni e chiarimenti rivolgersi all’ufficio Manifestazioni Culturali presso Villa Bassi Rathgeb tel. 049-8245275-277-217.



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

148 q 0,151 sec