4
  13/01/2012            21:00

’Le baruffe in famegia’: commedia in tre atti di Giacinto Gallina


Proposta dalla compagnia amatoriale TTV Teatro Tradizioni Venete


Regia e adattamento di Alberto ed Enrico Ventura
Interpreti: Lorenza Bilato, Laura Borgato, Maria Cristina Baido, Sara Melchiori, Annamaria Menegotto, Walter Michelon, Daniela Peron, Lucio Velicogna, Enrico Ventura.
Note di regia: Le baruffe in famegia, commedia in tre atti in lingua veneta.
Di questa opera, poco c’è da dire: un classico del teatro veneto e, anche, dei più rappresentati. La trama, per ammissione dello stesso Gallina, liberamente ispirata alla goldoniana “Famiglia dell’antiquario”, vuole solo essere lo spunto per una garbata satira di certi atteggiamenti umani. I personaggi, non proprio scavati nel profondo, hanno il sapore di certe cartoline d’epoca che con la loro ingenuità e i colori un po’ ingialliti riescono, comunque, ad evocare sincere emozioni. Sono immagini che non hanno età, nelle quali ognuno sa ritrovare almeno una parte di se stesso o del suo vissuto. Questa è una commedia senza tempo, uno spaccato di vita quotidiana dove solo i costumi e qualche anacronismo nella trama ci ricordano che è stata scritta più di cent’anni fa. Una commedia, non una farsa, dove la comicità è garbata e il sorriso, più che la risata, serve a stemperare quel po’ di amarezza che inevitabilmente proviamo nel rivivere situazioni che ci ricordano molto il nostro quotidiano.
Gallina è un maestro nella scrittura teatrale. Le sue scene sono essenziali ma efficaci ed è quasi un reato apportarvi modifiche, pure qualche adattamento lo abbiamo dovuto fare, se non altro per accelerare il ritmo in alcuni punti e rendere la recitazione più vicina a quella dei nostri tempi.



Share
Teatro Ai Colli,     via Monte Lozzo (dietro la chiesa di Brusegana), Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Biglietto unico 7 euro. Info: 337 524599



168 q 0,310 sec