39
Presso gli Impianti sportivi Ca’ Rasi (zona Mandria)   
Palestra di Vita

Palestra di Vita


L’U.S. ACLI di Padova e il presidio di 'Libera Silvia Ruotolo' organizzano la giornata in sensibilizzazione su Legalità e Sport


L’U.S. Acli di Padova e il Presidio di Libera “Silvia Ruotolo”, organizzano “Palestra di Vita” una giornata di sensibilizzazione sul tema Legalità e Sport, mercoledì 3 aprile agli impianti sportivi Ca’ Rasi. L’iniziativa è rivolta agli studenti del primo triennio delle scuole medie superiori, e prevede in mattinata il dibattito sulle tematiche relative alle lotte alle mafie anche in ambito sportivo, e al valore educativo dello sport per il rispetto delle regole e della legalità, e al pomeriggio il torneo studentesco di pallavolo mista.

L’interessante progetto, che l’U.S. Acli ha promosso in collaborazione con Libera, impegnata nel lavoro di sensibilizzazione relativamente al fenomeno mafioso nel territorio padovano (il presidio di Padova è attivo dal 2010), si propone di trasmettere lo sport come momento fondamentale di rispetto di sé e degli altri, oltre che veicolo di valori di libertà, democrazia, uguaglianza, trasparenza e legalità. Destinatari del messaggio sono i giovani, che vanno stimolati alla collaborazione e alla sana competizione per la partecipazione attiva nello sport e nella società; sono loro, gli adulti di domani, che dovranno farsi promotori di questi valori, del rispetto delle regole e della legalità.

Interverranno all’incontro: Umberto Zampieri Assessore allo Sport del Comune di Padova, Angelo Montrone Assessore allo Sport del Comune di Abano Terme e ex calciatore professionista, Renato del Torchio dell’Ufficio Scolastico Regionale Veneto, Andrea Straffelini Vice Questore aggiunto di Padova, Matteo Lenzi coordinatore provinciale di Libera, Alessandro Fabian campione olimpico di triathlon, e una rappresentanza della Pallavolo Padova squadra che milita in serie A2 maschile.

Share




132 q 0,150 sec