49
  26/07/2021            21:30
Una settimana di grande musica al castello festival

Una settimana di grande musica al castello festival


Continuano gli appuntamenti live al Castello Festival, iniziativa promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.


Continuano gli appuntamenti live al Castello Festival, iniziativa promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. La direzione artistica è a cura di Maurizio Camardi mentre l’organizzazione è della Scuola di Musica Gershwin. Main sponsor del festival è IN’S a cui si affiancano gli sponsor Banca Patavina, Stylplex e Giuriolo & Pandolfo Assicuratori e i partner Hotel Crowne Plaza Padova, Quadro Advertising, Radio Bellla&Monella, Radio Gelosa.

Si comincia lunedì 26 agosto (ore 21:30) con una prima assoluta. Sarà infatti la voce cristallina della cantante israeliana Noa a risuonare sulle note della nuova produzione musicale, “Afterallogy”, disco registrato durante i mesi di lockdown nello studio casalingo della cantante, che celebra in chiave jazz, con chitarra e voce, il trentennale sodalizio artistico con Gil Dor.
Noa ha cantato nei luoghi simbolo del mondo – dalla Carnegie Hall alla Casa Bianca – ed è stata la prima ebrea ad esibirsi in Vaticano; è stata nominata Cavaliere della Repubblica e Ambasciatrice israeliana dell’ONU. La sua carriera musicale l’ha vista esibirsi al fianco di Stevie Wonder, di Sting e altri nomi internazionali. La sua missione di “costruire ponti e abbattere i muri tra culture e religioni” passa attraverso il fascino della sua luminosa voce e la sua grande personalità musicale, che mescola jazz, rock americano e influenze mediorientali. Sul palco anche uno special guest: Ruslan Sirota, Grammy Award 2010, già nelle band di Stanley Clarke.
Un viaggio tutto da ascoltare dal vivo per un evento speciale di Castello Festival in collaborazione con veneto Jazz. Prevendite sul Circuito Ticketone. Biglietti poltronissima numerata: Euro 30,00 (diritti di prevendita esclusi), poltrona non numerata: Euro 25,00 (diritti di prevendita esclusi) e poltrona non numerata ridotto: Euro 22,00 (diritti di prevendita esclusi).

Appuntamento imperdibile con la world music, mercoledì 28 luglio all’Arena Live Geox per Castello Festival con l’Orchestra Radiomondo di Maurizio Camardi, il percussionista cubano Ernesttico e il grande trombettista siciliano Roy Paci.
Un progetto inedito in prima assoluta che segna una traccia di continuità nel movimento delle orchestre multietniche (Orchestra di Piazza Vittorio, Banda di Piazza Caricamento, ecc.). Un ensemble, ribattezzato “Radiomondo”, composto da 8 artisti (cantanti e musicisti) di cinque diverse nazionalità che riunisce alcuni tra i più interessanti artisti stranieri residenti in Italia e alcuni italiani che vantano importanti esperienze musicali a livello internazionale. Una miscela di Africa, Europa e Centro/Sud America nata con l’obiettivo di creare attraverso la musica un ambiente aperto al dialogo dove grazie al linguaggio universale che le appartiene si creino i presupposti per uno scambio proficuo di esperienze tra persone appartenenti a culture differenti. Direttore artistico del progetto il sassofonista padovano Maurizio Camardi, da sempre attento alle contaminazioni artistiche con atmosfere e sonorità prese a prestito da musiche di varie parti del mondo. Radiomondo è una finestra aperta a ritmi, melodie e timbri che ci portano in un ideale viaggio dove la musica abbatte frontiere e confini geografici e sonori. Un ensemble che è un incontro di grandi personalità con solisti di spicco come la splendida voce dell’italo-brasiliana Lara Monteiro Cavalli e le percussioni cubane di Ernesttico (già a fianco di Jovanotti, Pino Daniele e Pat Metheny).
Ospite speciale dell’evento all’Arena Live Geox il celebre trombettista Roy Paci, eclettico musicista, cantante e produttore discografico siciliano con una lunghissima carriera costellata di successi. Le numerose collaborazioni, anche con artisti internazionali, l’hanno portato a farsi conoscere anche all’estero; con i suoi Aretuska ha ottenuto la ribalta nazionale. Le recenti produzioni discografiche, Latinista e Valelapena, hanno confermato la maturità di uno dei più talentuosi musicisti italiani, con la collaborazione di vari artisti tra cui Jovanotti, Caparezza e Daniele Silvestri. Nel 2018 Roy Paci ha partecipato al Festival di Sanremo con il brano Adesso, insieme a Diodato, ed è tornato anche quest’anno alla kermesse sanremese come ospite di Fulminacci insieme a Valerio Lundini, in una cover di Penso positivo. Importante anche l’impegno sociale di Roy che nel 2018 ha partecipato al progetto “Sound Routes”, un’iniziativa dedicata all’integrazione sociale e professionale dei musicisti migranti e rifugiati promossa da Italia, Spagna, Belgio e Germania. Dopo numerosi laboratori, jam sessions e concerti a Siviglia, Roma, Berlino, Bologna e Gand, il progetto si è concluso con il tour europeo della omonima band. Altre significative esperienze legate alla multiculturalità sono due progetti direttamente ideati e realizzati da Roy Paci: l’Orchestra del fuoco – composta da un ensemble di trenta musicisti italiani e internazionali con la partecipazione di Daniele Silvestri, Moni Ovadia, Shantel e Hindi Zahra – e Terra madre, ensemble che ha curato l’inno alla cerimonia di apertura del Salone del Gusto.
Orchestra Radiomondo e Roy Paci, in questo live, sviluppano una forte tensione spaziando tra atmosfere talvolta allegre talvolta meditative, sempre di grande coinvolgimento e impatto emotivo. Universi musicali diversi che si incontrano, si scambiano stimoli ed energie, si confrontano e scontrano finendo per trovare una sintesi elegante, raffinata ma “popolare” allo stesso tempo. Un viaggio nelle “musiche del mondo” che abbatte in continuazione le barriere tra i generi musicali. Prevendite Gabbia Dischi e Circuito Vivaticket. Biglietti posto unico non numerato: Euro 10,00 (diritti di prevendita esclusi)

Sul grande palco dell’Arena Live Geox di corso Australia, venerdì 30 luglio, arriva Fabio Concato per una tappa del tour estivo “Musico Ambulante”. Concato è senza dubbio una delle più belle certezze della nostra musica d’autore e un grande interprete della scena musicale italiana, che crede ancora nella poesia adagiata su armonie non banali, che hanno, a tratti, una “stretta familiarità” con il jazz.
Per questo evento speciale inserito nella programmazione di Castello Festival il pubblico dell’Arena Live Geox potrà ascoltare non solo i grandi “successi”, ma anche tanti altri brani del suo ricco repertorio come “Domenica bestiale”, “Fiore di Maggio”, “Guido piano”, “Rosalina”, “051222525”,” Sexi tango”, “Gigi”, fino ai singoli dell’ultimo album uscito nel 2012 “Tutto qua”.
Un concerto improntato sulla musica e sulla parola, tra il serio e il faceto e nel quale non mancheranno altre gradite sorprese, presentate con nuovi arrangiamenti e scelte secondo i temi più cari all’Artista.
Il repertorio verrà riproposto con grande energia e complicità, assieme agli stessi musicisti che hanno contribuito alla realizzazione dell’ultimo album: Ornella D’Urbano (arrangiamenti, piano e tastiere), Stefano Casali (basso), Larry Tomassini (chitarre) e Gabriele Palazzi (batteria). Un bel viaggio al centro del cuore e del cervello.
Biglietti disponibili in prevendita – poltronissime numerate €26, poltrone non numerate €22 – sui circuiti TicketMaster, TicketSms e TicketOne.

Share
Arena Live Geox,     Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa


Il programma proseguirà per tutta l’estate con spettacoli che terranno compagnia ai padovani nelle serate in città tra concerti, recital teatrali, cabaret e spettacoli di danza con alcuni tra i nomi più importanti del panorama italiano e internazionale. L’Arena Live Geox, per l’occasione attrezzata con un'ampia platea all'esterno, parcheggio gratuito e area food, accoglierà il pubblico offrendo tutti gli standard di sicurezza previsti per lo spettacolo dal vivo.Il programma completo è disponibile sul sito ufficiale www.castellofestival.it e sulla pagina facebook CastelloFestivalPadova.

www.castellofestival.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

148 q 0,136 sec