1
  17/03/2019   24/03/2019   31/03/2019      11:00
TRE CONCERTI IN MEMORIA DI GIOVANNI GUGLIELMO

TRE CONCERTI IN MEMORIA DI GIOVANNI GUGLIELMO


Per tre domeniche consecutive alla Sala dei Giganti si esibiranno le formazioni a duo vincitrici del bando dedicato al violinista


Sono dedicati alla memoria di Giovanni Guglielmo i tre concerti che si terranno la domenica mattina alle ore 11.00 alla Sala dei Giganti il 17, il 24 e il 31 marzo. È un progetto ideato e promosso congiuntamente da Amici della Musica di Padova, Fondazione Musicale Omizzolo-Peruzzi, Archivio Musicale Guido Alberto Fano Onlus, in collaborazione con il Cidim di Roma.

Giovanni Guglielmo (1935-2017) è stato una figura eminente del violinismo italiano e la sua carriera (che prese avvio con il 1° Premio al Concorso di Vittorio Veneto del 1962) si è svolta a livello internazionale con vari prestigiosi ensemble come I Virtuosi di Roma, il Sestetto Chigiano, I solisti italiani, l’Ensemble di Venezia e in duo con il clavicembalista Riccardo Castagnone e con il pianista Ezio Mabilia. Fondatore de L’arte dell’arco (che ha realizzato discograficamente l’integrale dei concerti per violino di Giuseppe Tartini) Guglielmo è stato primo violino solista dell’Orchestra del Teatro La Fenice. Titolare della cattedra di violino ai Conservatori di Padova, Venezia e Vicenza, dove fu anche direttore. In omaggio a questa prestigiosa figura di musicista i tre enti promotori dei concerti hanno indetto nel 2018 un Bando per selezionare tre giovani duo violino e pianoforte, e saranno appunto i tre duo premiati ad esibirsi alla Sala dei Giganti. Il bando era finalizzato anche alla valorizzazione di autori legati al repertorio di Guglielmo, soprattutto per quel che riguarda la musica italiana fra fine Ottocento e primo Novecento, ed in particolare quella di Guido Alberto Fano, Silvio Omizzolo, Almerigo Girotto. Il concerto del 17 marzo vedrà i vincitori del primo premio, il Tulip Duo, (Eleonora De Poi e Massimiliano Turchi) impegnati in un programma che comprende la Fantasia Sonata di Fano, i 4 Pezzi romantici di Antonin Dvorak e la sonata in si minore di Ottorino Respighi. Il 24 marzo i vincitori del secondo premio, il Duo Pastine – Contaldo (Sara Pastine e Giulia Contaldo) eseguiranno la Sonata n. 3 di Johannes Brahms, la Tartiniana seconda di Luigi Dallapiccola, Gaité douloureuse di Fano e la Sonata di Maurice Ravel. Il 31 marzo, infine, i vincitori del terzo premio, Daniele Sabatini e Simone Rugani, presenteranno la Sonata di Aldo Finzi, la Sonata di Omizzolo e la Sonata MWV Q26 di Felix Mendelssohn-Bartholdy.

Share
Sala dei Giganti,     Liviano, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Amici della Musica di Padova Via Luigi Luzzatti 16B 35121 Padova 0498756763 - info@amicimusicapadova.org I biglietti (studenti e giovani 3 euro, interi 6 euro) saranno in vendita presso la Sala dei Giganti al Liviano mezz’ora prima dell’inizio dei concerti.



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

111 q 0,329 sec