1
             
“Settimana della Musica” di Padova

“Settimana della Musica” di Padova


LA SETTIMANA DELLA MUSICA DEL “POLLINI”



Dal doppio Vivaldi classica vs jazz al Gran Galà d’Opera tanti gli eventi in programma da lunedì 21

A partire dal 21 giugno, giorno non soltanto del solstizio d’estate ma anche della Festa Europea della Musica, iniziativa a carattere internazionale che mira a creare un grande evento collettivo con concerti gratuiti in tutte le città coinvolte, il Conservatorio di Musica di Padova “Cesare Pollini” prepara una fitta settimana di appuntamenti: sarà la “Settimana della Musica” di Padova. Aprirà la festa di note, lunedì prossimo alle 18.00 all’Auditorium Pollini, una proposta alquanto originale che sottolinea lo spirito “colorato” e senza barriere della ricorrenza: “Le quattro stagioni” di Antonio Vivaldi in versione originale e in una traduzione jazzistica. Della prima si occuperà l’orchestra da camera composta da Annelie Ingrosso (violino solista ne “L’Estate”), Mattia Marcolongo, Giovanni Melchiori (solista ne “L’Autunno”), Anna Piani, Milena Regazzo, Giuseppe Rugna, Vera Sturman, Morgan Uche (solista ne “La Primavera”), Chiara Volpato Redi (solista ne “L’Inverno”) e Maddalena von Bothmer (violini), Giulia Pasquali e Ilaria Polese (viole), Alessandra Barbiero e Davide Zuin (violoncelli), Federico Salotto (contrabbasso) e Silvia Berto (clavicembalo); la parte jazz è invece affidata al trio Giuseppe Dato, pianoforte, Federico Lincetto, contrabbasso, Francesco De Tuoni, batteria. Ancora pochi posti disponibili da prenotare online tramite la piattaforma Eventbrite (digitare: Festa della Musica – Padova). Restando sulle sonorità afroamericane, sempre lunedì, a partire dalle 20.30, si terrà l’ultimo concerto della rassegna ai Giardini dell’Arena di Padova, in collaborazione con le associazioni Fusmart e Mame, “Pollini in Jazz”. Si esibiranno gli allievi Giovanni Longo, sax, Tommaso Pellegrini, chitarra, Carlo Biscaro, piano, Francesco Piovan, basso, e Alessandro Piovan, batteria, e a seguire il progetto dei fratelli Tonolo “Our family affair”: Pietro Tonolo, sax, Marcello Tonolo, piano, Nicolò Masetto, basso, e Massimo Chiarella, batteria. I fratelli Tonolo, entrambi nomi di primo piano del movimento jazzistico veneto e tra i fondatori della Keptorchestra, che ha ospitato giganti quali Lee Konitz, Steve Lacy e Joe Lovano, pubblicano da co-leader l’album “Our family affair” (Caligola Records) e lo portano sul palco con gli stessi musicisti presenti in studio. Accesso gratuito (ad offerta libera) fino ad esaurimento dei posti. Martedì 22 e giovedì 24 giugno alle 18.30 ci saranno gli eventi online di “Pollini On Air”, affidati rispettivamente al pianista Francesco Bortoluzzi e a Elisa Facchini, viola, e Eugenia Nalivkina, pianoforte. La “Settimana della Musica” del Conservatorio di Padova culminerà infine all’Auditorium Pollini nel “Gran Galà d’opera” (prenotazione obbligatoria su Eventbrite) di lunedì 28 giugno alle 18.00. Protagonisti i cantanti Hazar Mursitpinar, Yukiko Shimizu, Zhang Zhen, Sara Bardino, Kwon TaeJoung e Pan Taiting che, accompagnati dal pianista Fausto Di Benedetto, proporranno una selezione di arie d’opera tratte da capolavori della musica e della cultura occidentale quali il “Don Giovanni”, “Così fan tutte” e “Le nozze di Figaro” di Mozart, “Rigoletto” di Verdi, “L’elisir d’amore” di Donizetti, “Tosca” e “Turandot” di Puccini e “Pagliacci” di Leoncavallo. Si ascolteranno quindi celebri melodie divenute patrimonio popolare del genere musicale e teatrale per eccellenza, come per esempio “Madamina, il catalogo è questo”, “Vesti la giubba”, “Là ci darem la mano”, “E lucevan le stelle” e altre. Da evidenziare poi che al “Pollini” in settimana è atteso, per una esclusiva Masterclass, il famoso tenore messicano Ramon Vargas.

Share
Tel 049/8750648 - Fax 049/661174 Tel-Fax 049/754419 www.conservatoriopollini.it



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

149 q 0,150 sec