1
  13/09/2020            11:30
Risveglio col suono dell’arpa ai Giardini dell’Arena

Risveglio col suono dell’arpa ai Giardini dell’Arena


È con il gruppo il gruppo WhatsHarp la nuova matinée musicale del Conservatorio “Pollini” di Padova


Si prepara una nuova domenica di “Morning Auditorium”: la rassegna di matinée musicali, frutto della collaborazione con i Giardini dell’Arena e le associazioni Fusmart e Parco della Musica, con cui il Conservatorio di Musica “Cesare Pollini” di Padova ha inaugurato la ripresa delle attività di settembre e gli eventi in presenza. La bella partecipazione alla data di debutto ha dato ragione della scelta della domenica mattina, pensata come dono alla cittadinanza per permettere a diverse fasce di pubblico di gustare l’iniziativa. Si torna quindi a vivere le esibizioni di musica classica in totale sicurezza, senza rischi di assembramento ma ugualmente in un clima di condivisione, in uno spazio completamente riqualificato secondo le vigenti norme anti-Covid.

Il nuovo appuntamento di questa stagione concertistica all’aperto, in programma il 13 settembre alle ore 11.30 ai Giardini dell’Arena di Padova, nello spazio verde dietro alla Cappella degli Scrovegni, vede l’intervento dell’ensemble WhatsHarp diretto dalla docente Tiziana Tornari, che ne è anche la fondatrice. La formazione ha ricevuto importanti riconoscimenti: tra questi spiccano sicuramente il Primo Premio Assoluto e la borsa di studio al sesto Concorso Internazionale “Città di Palmanova” e il Secondo Premio alla dodicesima edizione del concorso americano “Crescendo Competition” nel novembre 2017, al quale è seguito un invito ad esibirsi alla prova finale a New York nel febbraio 2018. Cecilia Amelie Toffoli, Agata Brancaleoni, Eleonora Rampazzo, Aurora Bottacin, Iris Fioretti, Margherita Spicci, Miriam Pipitone, Bianca de Gioia e Gloria Sabbadin condurranno gli spettatori nel mondo sonoro avvolgente dell’arpa classica, strumento contraddistinto da un calore e una brillantezza unici, attraverso un repertorio che ne metterà in risalto la specificità e la ricchezza, con brani coinvolgenti riarrangiati appositamente per l’arpa e il gruppo in questione.

Il concerto propone un programma vario e articolato, con brani di varie epoche e aree geografiche, un viaggio originale dal barocco alla contemporanea, dal ragtime alla musica da film, con una parentesi dedicata alla tradizione sudamericana: è così che il Canone di Pachelbel, la Suite dalla “Carmen” di Bizet, “Maple Leaf Rag” di Joplin, “The Pink Panter” di Mancini, il Can can dall’“Orfeo all’inferno” di Offenbach e le composizioni per arpa “latina” di Ortiz diventano quasi le pagine di unico racconto in grado di offrire al pubblico il ventaglio di colori e le capacità interpretative di una delle voci strumentali più versatili ed eleganti, in orchestra e da solista. I concerti di “Morning Auditorium” sono ad ingresso gratuito, con offerta libera. Le sedute sono ad esaurimento posti. In caso di maltempo il concerto è rimandato a data da destinarsi. Sarà presente un servizio food and beverage.

Share
Conservatorio di Musica “Cesare Pollini”,     Via Eremitani 18. Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Info e prenotazioni: 366 4203149

info@fusmart.it
www.conservatoriopollini.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

150 q 0,141 sec