1
  29/06/2021   01/07/2021        
“Pollini on air” chiude con Rota e Stravinsky

“Pollini on air” chiude con Rota e Stravinsky


Martedì e giovedì su Facebook e YouTube gli ultimi due concerti della rassegna web del Conservatorio


Ultima settimana di appuntamenti prima della pausa estiva per “Pollini On Air”, la rassegna web a cura degli studenti dei corsi strumentali e vocali del Conservatorio di Padova “Cesare Pollini”. Martedì e giovedì, alle ore 18.30, sulla pagina www.facebook.com/Conservatorio.Pollini.Padova e sul canale YouTube “Spettacoli Conservatorio Pollini PD” i due concerti finali della stagione, in diretta streaming dal palco dell’Auditorium Pollini, saranno coordinati rispettivamente dalla prof.ssa di Canto Federica Bragaglia e dalla docente di Pianoforte Adriana Silva.

Si apre quindi domani (martedì 29 giugno) all’insegna della vocalità, mantenendo un ideale “fil rouge” con gli eventi di domenica e lunedì scorsi dedicati dal “Pollini” al belcanto e all’opera: il soprano Luisa Pena de Lima, il tenore Zhao Fengjun e il baritono Hazar Mursitpinar, accompagnati al pianoforte da Fausto di Benedetto, porteranno in scena i momenti più rappresentativi de “Il cappello di paglia di Firenze”, opera lirica di Nino Rota (1911-1979), su libretto proprio e della madre Ernesta Rinaldi, accolta con successo dal pubblico e basata sulla farsa teatrale “Un chapeau de paille d’Italie” (1851), scritta da Eugène Labiche e Marc-Michel.

Giovedì 1 luglio (18.30), i pianisti Giulia Zampieri e Riccardo Gilblas eseguiranno la “La sagra della primavera” di Igor Stravinsky (1882-1971) nell’arrangiamento per pianoforte a quattro mani realizzato dal compositore nel 1912, che fu anche la prima versione stampata di questo capolavoro di musica per balletto. Quando fu rappresentata nel 1913 “La sagra della primavera” segnò un momento fondamentale sia per la carriera di Stravinsky che per la storia del teatro musicale, grazie all’innovazione straordinaria apportata da musica, coreografia e argomento, divenendo, nonostante l’accesa polemica creatasi fra entusiasti ammiratori e ostili denigratori, una pietra miliare del genere.

Share


www.facebook.com/Conservatorio.Pollini.Padova


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

149 q 0,152 sec