5219
  21/12/2013            19:30

Carlo Atti Organ Trio


Atti, uno dei sassofonisti più autentici della scena italiana, si propone in una nuova versione ‘organ trio’ con il tandem propulsivo di Matteo Alfonso ed Enzo Carpentieri.


La cifra stilistica di Carlo Atti è data da assoli che si snodano rigorosi ed eleganti, eseguiti in grande relax, con sonorità piena, coniugando espressività e musicalità come raramente capita di ascoltare. Le sue prime esperienze da ragazzino con Massimo Urbani, Larry Nocella e Sal Nistico, gli hanno impresso il sigillo del jazz, quel misto di senso dell’avventura e di rigore che caratterizza e distingue l’improvvisazione afro-americana. Atti è entrato giovanissimo nel panorama nazionale, esibendosi negli anni Ottanta a Umbria Jazz, e vincendo nello steso periodo il premio Four Roses come componente del Nuovo Sestetto Italiano, insieme a Marco Tamburini, Piero Odorici, Marcello Tonolo, Marco Vaggi e Gianni Cazzola. Nel 1990, a fianco del sassofonista Steve Grossman (già collaboratore di Miles Davis), prende parte al concerto di apertura della Biennale dei Giovani Artisti d’Europa a Marsiglia. La sua carriera si sviluppa poi al fianco di molti solisti italiani, come Andrea Pozza e Ares Tavolazzi, e di artisti americani di spessore, tra cui Bob Mover, Hal Galper, Jeff Johnson e Steve Ellington. Carlo Atti ama gli standard, che ritiene il fondamento della cultura jazzistica, divertendosi a rivisitarli con assoluta originalità, pur rimanendo strettamente legato alle preziosità armoniche e melodiche di questi bellissimi brani.

Share
Da Ugo,     via Padova 18, Tencarola
           clicca qui per visualizzare la mappa


Info 049 7203.

enzocarpentieri@gmail.com


132 q 0,148 sec